Alla scoperta del Mura, il "gioiellino" sloveno che ha battuto il Tottenham di Conte

La Gazzetta dello Sport SPORT

Se prendiamo le tre competizioni non c’è nessun club più in basso di loro

Fallito e rinato più volte, lo scorso anno ha vinto il campionato davanti al Maribor.

E ieri la grande notte con l'impresa in Conference League. L’impresa del Mura la racconti con tre numeri, tutti in fila: 329, 7 e 9.

Gli sloveni sono 341esimi.

Il primo sono le posizioni che nel ranking Uefa lo separano dal Tottenham di Conte, battuto 2-1 in casa grazie a una puntura di spillo al minuto 92. (La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altri giornali

Sono felice di essere qui, ma allo stesso tempo devo essere onesto e dire che dobbiamo lavorare molto per migliorare la qualità della squadra. La sconfitta del Tottenham in Conference League per 2-1 contro il Mura ha fatto piovere non poche critiche addosso addosso ad Antonio Conte. (Footballnews24.it)

Nella serata di Conference League è arrivata, invece, la prima sconfitta per il Tottenham di Antonio Conte. Voglio essere onesto: dobbiamo migliorare e portare la squadra a un altro livello. (Virgilio Sport)

Lorbek serve Horvat che scarica un tiro da fuori area, la sfera termina alta di molto. CLICCA PER IL VIDEO MURA TOTTENHAM. Sessegnon commette un brutto fallo e si becca il secondo giallo, espulsione ed inglesi in dieci. (Il Sussidiario.net)

Dobbiamo avere pazienza, sono qui perché so che ci sono problemi da risolvere". Non è facile, perché in questo momento il livello del Tottenham non è certo così alto. (Tuttosport)

Lo fa sempre, ma alla fine contano i risultati, e il tecnico italiano è garanzia in tal senso Antonio Conte non è mai stato un tecnico semplice da gestire. (Calciopolis)

Dobbiamo restare uniti cercando di migliorare la squadra, portandola a un altro livello in molti aspetti. Conte ko a sorpresa contro il Mura: "Sono un allenatore che ha vinto, ma non un mago". vedi letture. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr