Un pensionato inchioda Volkswagen sul Dieselgate

L'HuffPost L'HuffPost (Economia)

I consumatori sono però obbligati a detrarre i km percorsi dalla somma in denaro che riceveranno.

Stando a Vw sarebbero circa 60 mila i processi pendenti a livello federale.

L’Alta Corte ha confermato la precedente sentenza della corte di appello di Coblenza, sul caso di un pensionato che chiedeva un risarcimento al colosso di Wolfsburg, per la sua auto, una VW Sharan, pagata 31.500 euro nel 2014.

Se ne è parlato anche su altri media

Volkswagen ha promesso “offerte appropriate” a chi si è ritrovato, suo malgrado, con il software responsabile della manipolazione dei dati sulle emissioni inquinanti. La Corte di Giustizia federale tedesca ha dato ragione al cliente Volkswagen, esprimendosi contro la casa automobilistica nel primo caso presentato al tribunale dal proprietario di una vettura, in relazione allo scandalo delle emissioni truccate (Dieselgate). (Finanzaonline.com)

L’Alta Corte federale ha così confermato la precedente sentenza della corte di appello di Coblenza, sul caso di un uomo che chiedeva un risarcimento al colosso di Wolfsburg, per la sua auto, una VW Sharan, pagata all’epoca dell’acquisto, nel 2014, 31.500 euro. (Il Gazzettino)

La sentenza stabilisce un precedente importante per decine di migliaia di persone che hanno acquistato veicoli dotati di dispositivi in grado di imbrogliare sui test delle emissioni, uno scandalo che dal settembre 2015 ha sconvolto la Volkswagen e l'industria automobilistica in generale. (Yahoo Finanza)

Intanto, il gruppo Volkswagen è alla finestra e di certo i vertici sarebbero sollevati dal non dover mettere mano al portafogli anche in Italia. Volkswagen: questi clienti riceveranno un considerevole rimborso. (Tecnoandroid)

Il tribunale di Coblenza nel giugno 2019 gli aveva concesso 26mila euro per «danneggiamento intenzionale», sottraendo dalla cifra complessiva l‘ipotetico deprezzamento legato all‘utilizzo della vettura. (Avvenire)

La sentenza conferma il giudizio di inizio maggio relativo al caso di un automobilista tedesco che, dopo aver acquistato un’auto Volkswagen a motore diesel a cui l’azienda aveva modificato la centralina, ha denunciato il produttore. (Wired.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.