Juve-Napoli finisce dopo sei mesi e sorride a Pirlo: 2-1 per i bianconeri

Juve-Napoli finisce dopo sei mesi e sorride a Pirlo: 2-1 per i bianconeri
Sport Fanpage SPORT

La prima dopo soli due minuti, sprecata da due passi dal campione portoghese.

La voglia di riscatto dei bianconeri trova sfogo in particolare sull'asse Chiesa-Cristiano Ronaldo: il primo, indemoniato, crea occasioni per il secondo.

Ma al Napoli resta troppo poco tempo: la partita infinita se la aggiudica la Juventus

La seconda trasformata nella rete dell'1-0 dopo una fantastica giocata individuale di Chiesa sulla fascia destra. (Sport Fanpage)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Poi l'urlo, forte, la mano che batte sul petto, forte, e un sorriso, enorme, misto a commozione Lì è iniziato il calvario, l'ennesimo di questa stagione, con quei 20 giorni di stop che sono diventati quasi tre mesi, quelli decisivi. (ilBianconero)

Allegri vuole tornare in estate. Ma non saprebbe dire di no ad una chiamata di Agnelli. vedi letture. Tuttosport dedica ampio spazio alla gara contro il Napoli e al futuro della Juventus. (TUTTO mercato WEB)

L'Osservatorio Romano: 'CR7 libero di fare ciò che vuole, Dybala si gioca tutto, corsia privilegiata per Pogba'. Pirlo: "Ho sempre avvertito la fiducia dei giocatori. La nuova Juve riparta da Chiesa e Ronaldo'. (ilBianconero)

Gazzetta - Il Napoli non demerita, ma si sveglia tardi: la Juve è tornata e Pirlo sorride

Lo sapevo ancora prima di iniziare ma non mi trova impreparato». Andrea Pirlo ha commentato la difficoltà del ruolo da allenatore al termine della partita vinta contro il Napoli allo Stadium. Andrea Pirlo ha commentato la vittoria della sua Juve in campionato contro il Napoli, soffermandosi sulla pressione del ruolo da allenatore. (Juventus News 24)

Allora in palio c’era la torta della Supercoppa, ieri, invece, una bella fetta della prossima Champions. Come a gennaio, il futuro di Andrea Pirlo era nelle mani di Gennaro Gattuso. (QUOTIDIANO.NET)

E hanno ottenuto ciò che volevano, cioè il risultato: date le circostanze, era la principale esigenza" L'analisi de La Gazzetta dello Sport è la seguente: "Il Napoli, reduce da quattro vittorie di fila, non demerita, anzi anche stavolta resta fedele a uno spartito che spesso ha dato soddisfazioni: cerca di costruire, ma solo nel finale raccoglie qualcosa. (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr