AstraZeneca, Roberta Villa: "Un'ulteriore restrizione può ingenerare maggiore confusione. Frequenza di reazioni gravi è minima"

AstraZeneca, Roberta Villa: Un'ulteriore restrizione può ingenerare maggiore confusione. Frequenza di reazioni gravi è minima
La7 INTERNO

La giornalista e divulgatrice scientifica Roberta Villa sul caso del vaccino AstraZeneca, nuovamente bloccato in molti paesi: "La frequenza di reazioni gravi è minima, in GB pochi casi sul oltre 20 milioni di somministrazioni"

(La7)

Su altri media

Ho paura delle reazioni avverse: perché ce ne sono così tante per Vaxzevria (ex Astrazeneca)? Quali sono state le principali reazioni avverse di Astrazeneca durante la campagna vaccinale? (ilmessaggero.it)

Insegnante di 40 anni di Cernusco ricoverata per trombosi dopo vaccino Astrazeneca. Come riporta il Giorno, sarà l’agenzia italiana del farmaco a chiarire eventuali legami e correlazioni. (Oggi Scuola)

E ancora, prosegue la nota: «Il centro operativo provvederà, al termine di ogni turno, a contattare i destinatari individuati unicamente in base al criterio dell’età anagrafica, i quali dovranno con immediatezza presentarsi per la somministrazione. (Corriere del Mezzogiorno)

Costiera Amalfitana: elenchi riservisti vaccino Astra Zeneca - Positanonews

Una preoccupazione che, come abbiamo già riferito, in Italia investe il mondo della scuola, il principale beneficiario del vaccino AstraZeneca, assieme al personale delle Forze dell’ordine. Dunque il mondo della scuola resta in attesa di capire se la seconda dose del vaccino AstraZeneca potrà essere somministrata o se bisognerà ricorrere ad un farmaco alternativo. (La Tecnica della Scuola)

Alle 16 è atteso il pronunciamento dell’Agenzia europea per i medicinali sul presunto legame tra il vaccino e i rarissimi casi di trombosi. Le cause, come ha spiegato ieri il responsabile dell’Ema per la strategia sui vaccini, Marco Cavaleri, non sono ancora note (Open)

Costiera Amalfitana: elenchi riservisti vaccino Astra Zeneca. Il centro operativo provvederà, al termine di ogni turno, a contattare i destinatari individuati unicamente in base al criterio dell’età anagrafica, i quali dovranno con immediatezza presentarsi per la somministrazione. (Positanonews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr