Milano, si scaglia contro un poliziotto con un coltello: lui spara e lo uccide

Milano, si scaglia contro un poliziotto con un coltello: lui spara e lo uccide
Prima Saronno INTERNO

La Squadra Mobile indaga sulla ricostruzione. Dalle primissime ricostruzioni, pare che l’uomo sia uscito da un palazzo, in stato di forte alterazione e brandendo un coltello.

Un uomo di circa 45 anni è rimasto ucciso sotto i colpi sparati dalla polizia dopo aver subito un’aggressione.

“Col taser nessuna tragedia”. Fabio Conestà, Segretario Generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap), commenta quanto avvenuto a Milano:

Aggredisce i poliziotti con un coltello, un agente spara e uccide 45enne. (Prima Saronno)

La notizia riportata su altri media

All'arrivo di una prima pattuglia l'uomo si è scagliato contro gli agenti, che hanno cercato di contenere la sua furia con i manganelli. Un uomo che la scorsa notte a Milano ha aggredito dei passanti per strada, armato di un grosso coltello, è stato ucciso dagli agenti intervenuti. (La Tribuna di Treviso)

E’ successo in via Sulmona alle 00.17 di martedì 23 febbraio Le immagini del luogo in cui è avvenuto il tragico episodio. (LaPresse) Un uomo di 45 anni è stato ucciso dagli agenti intervenuti in strada per sedare un’aggressione a Milano (LaPresse)

In quel momento è sopraggiunta una seconda pattuglia del 113 e l' uomo si è scagliato anche contro gli altri due agenti. Secondo quanto dichiarato dalla Polizia di Stato le Volanti di Milano sono intervenuti alle 00.20 in via Sulmona, dove diversi cittadini avevano segnalato l'uomo in strada. (La Gazzetta di Mantova)

Milano | un uomo è morto dopo aver aggredito agenti e passanti

Il pregiudicato si è lanciato con il coltello contro l'autista della volante Monforte, arrivata in soccorso dei colleghi L'uomo si è scagliato contro i poliziotti impugnando un grosso coltello da cucina. (Today.it)

Muore un 45enne filippino, Salvini: "Spero che adesso nessuno se la prenda coi poliziotti". All’arrivo della polizia, il 45enne ha tentato di nascondersi dietro alcune siepi che circondano l’enorme caseggiato con cortile dove vivono decine di famiglie. (LaPresse)

L’uomo in questione era un filippino di 45 anni con precedenti per reati contro la persona e stupefacenti. Ti potrebbe interessare anche-> Omicidio Rossella . (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr