L'antibiotico Zitromax è introvabile, ma serve contro il Covid? La risposta dell'esperto

L'antibiotico Zitromax è introvabile, ma serve contro il Covid? La risposta dell'esperto
Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo SALUTE

Così l’infettivologo genovese Matteo Bassetti interviene via social sul caso dell’esaurimento dello Zitromax, l’antibiotico più utilizzato per curare i malati Covid a casa e in ospedale.

Da giorni non si trova più nelle farmacie italiane l’antibiotico più utilizzato per i malati di Covid sia a casa che in ospedale, lo Zitromax ed il generico.

“La domanda è: serve la azitromicina nella cura del Covid?

Nelle infezioni virali come il Covid gli antibiotici non devono essere utilizzati, salvo in alcuni casi molto selezionati

“L’azitromicina è un antibiotico antibatterico che serve nella terapia di alcune infezioni batteriche, ma non serve a niente nella cura del Covid”. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

La notizia riportata su altri media

Azitromicina – aggiunge Bassetti – è un antibiotico antibatterico che serve nella terapia di alcune infezioni batteriche, ma non serve a niente nella cura del Covid. Lo Zitromax, anche generico, nelle farmacie è finito. (LA NOTIZIA)

Dunque, viene prescritto sovente nei casi di Covid da curare a casa. Dove trovare lo Zitromax a Roma. A Roma ci sono ancora delle confezioni di Zitromax disponibili (Blitz quotidiano)

Nella Capitale solo in 4 Municipi è ancora a disposizione: I, VII, VIII e X. Ancora: in via Gino Capponi all’VIII e infine in via Renzo Bertani nel X (laProvinciaOnline.info)

Bassetti: "Zitromax esaurito, ma non serve a niente contro il Covid"

La versione originale del farmaco a base di azitromicina manca da giorni nelle farmacie del Paese, "ma al momento l'equivalente è ancora disponibile. Lo spiega all'Adnkronos Salute Fiorenzo Corti, vicesegretario nazionale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg), in merito alle notizie sulla carenza del medicinale. (Tiscali.it)

Servirà verificare se basterà a soddisfare la richiesta, considerando che il brand copre il 50% dell'intero mercato. La versione originale del farmaco a base di azitromicina manca da giorni nelle farmacie del Paese, "ma al momento l'equivalente è ancora disponibile. (SassariNotizie.com)

La domanda è: serve l’azitromicina nella cura del covid? Nelle infezioni virali come il covid, gli antibiotici non devono essere utilizzati, salvo in alcuni casi molto selezionati, meno del 2% del totale”. (Dire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr