Pomezia, rimesso in libertà l’uomo che voleva dare fuoco all’ex moglie

È durato davvero poco, appena tre giorni, il “soggiorno” in carcere del 47enne di Pomezia che il 20 settembre ha cosparso l’ex moglie di benzina, minacciando di darle fuoco, davanti al suo ufficio di via Varrone. Ieri, infatti, l’uomo è stato rimesso in libertà, con il divieto di non avvicinarsi ai luoghi... Fonte: IlCorrieredellaCitta.com IlCorrieredellaCitta.com
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....