Accoltellato nella sua abitazione a Torino: ipotesi rapina finita male

Yahoo Notizie INTERNO

Sul suo corpo il medico legale ha riscontrato una profonda ferita alla gola, probabilmente provocata da un’arma da taglio.

omicidio di avellino. Tragedia a Torino, dove un ragazzo di 25 anni è stato ucciso a coltellate all’interno del suo appartamento: stando alle prime informazioni sull’omicidio, potrebbe trattarsi di una rapina finita male.

Le prime ipotesi parlano di un tentativo di rapina finito male ma maggiori elementi giungeranno durante le indagini coordinate dal pm Valentina

Omicidio a Torino. (Yahoo Notizie)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Torino: 25enne trovato decapitato in casa. È giallo sulla morte di un ragazzo di appena 25 anni originario del Bangladesh che nella notte, al rientro dal lavoro, sarebbe stato trovato all’interno della sua stanza senza vita e con la testa tagliata. (Thesocialpost.it)

Torino, decapitato lavapiatti, forse col machete. Torino, decapitato lavapiatti, forse col machete. La vittima, Mohammad Ibrahim, lavorava come lavapiatti al Donna Margherita, un ristorante di Collegno, Comune alle porte di Torino, come il coinquilino che ha dato l’allarme dopo aver scoperto il cadavere. (Blitz quotidiano)

Sono in corso le indagini della Polizia. Non è esclusa alcuna ipotesi (ObiettivoNews)

Torino, 25enne ucciso a coltellate in casa. A dare l'allarme il coinquilino

dvertisements. . . . Il bengalese si era fatto anticipare 1200 euro per nozze poi saltate ma non aveva restituito i soldi. (HelpMeTech)

Il nome della vittima è Mohammad Ibrahim , era originario del Bangladesh. Il ragazzo lavorava come lavapiatti (come il suo coinquilino) al ristorante Donna Margherita di Collegno. (torinonews24.it)

I due lavorano in un ristorante di Collegno, ma ieri sera, 8 giugno, la vittima è rimasta casa per il suo turno di riposo. Le indagini sono condotte dalla squadra mobile della Questura, che ha raccolto le testimonianze del coinquilino, dei vicini e di altri connazionali. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr