Tensioni sull'Ucraina, Unicredit lascia la corsa per la russa Otkritie, Rafforzata la partnership con Allianz

La Repubblica ECONOMIA

In Italia, Germania, Europa Centrale e Orientale, UniCredit conta oltre 15 milioni di clienti e il Gruppo Allianz più di 30 milioni

L'azione Unicredit segue l'andamento, cedente, di Piazza Affari, con una perdita di qualche decimo inferiore rispetto all'indice settoriale Euro Stoxx delle banche europee.

L'ad, che nei giorni scorsi aveva partecipato alla discussa videoconferenza dei manager italiani con Putin, ha spiegato che a fronte del contesto geopolitico, Unicredit ha deciso di ritirarsi dalla data room sulla banca russa Otkritie. (La Repubblica)

La notizia riportata su altre testate

L’istituto ferma l’Ipo su Otkritie per «la situazione geopolitica» mentre stringe accordi con Allianz sulla bancassicurazione.Stop alla campagna di Russia per la crisi ucraina, ma nessuna ritirata dal Paese, e rafforzamento dell’asse con i tedeschi di Allianz per la vendita di prodotti assicurativi (La Verità)

La specie è ritenuta a rischio: nel mondo meno di 4mila esemplari. (LaPresse) – Nel Safari Park di Primorsky in Russia gli allevatori mostrano due cuccioli di tigre siberiana, dati alla luce sette mesi fa dalla madre. (LaPresse)

"L'unico motivo per cui UniCredit ha mostrato interesse è la vendita della banca russa e la presenza di UniCredit in Russia In una media call tenutasi venerdì mattina, l'Ad Orcel ha specificato il motivo della decisione affermando che "a seguito del contesto geopolitico, abbiamo deciso di ritirarci dalla data room". (Investing.com)

Orcel ha ribadito i "paletti" posti dal gruppo per valutare un'aggregazione, che deve 'accelerare quello che stiamo facendo e non far deragliare la nostra distribuzione di capitale' di UniCredit, Andrea Orcel, nel corso di una conference call con le agenzie di stampa. (Il Sole 24 ORE)

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, l’amministratore delegato del gruppo milanese, Andrea Orcel, ha dichiarato che Unicredit ha «fatto i primi stage della due diligence» sull’istituto di credito controllato e messo in vendita dalla Banca centrale russa «ma, visto il contesto politico, abbiamo deciso di ritirarci» (La Stampa)

Cosa ha detto l’ad sul piano russo e sulla strategia in UniCredit. Secondo il piano preso in considerazione da UniCredit, la banca italiana avrebbe detenuto una partecipazione di controllo nell’attività combinata dopo l’IPO, ha affermato Orcel in una conferenza stampa venerdì. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr