Gattina ferita salvata dai carabinieri e affidata a famiglia

Gattina ferita salvata dai carabinieri e affidata a famiglia
Corriere di Lamezia INTERNO

Domenica scorsa, la gattina di circa 6 mesi, a Piano Lago di Mangone, rimasta tramortita probabilmente per essere stata investita, è stata posta a margine di una strada provinciale, in corrispondenza di un distributore di carburante.

Qui un militare della Compagnia carabinieri di Rogliano libero dal servizio, mentre stava facendo rifornimento, l’ha notata barcollare e cercare di attraversare nuovamente l’arteria stradale. (Corriere di Lamezia)

Se ne è parlato anche su altri media

“Eitan è arrivato in Italia che aveva solo un anno e 18 giorni, ha vissuto tutta la sua vita in Italia”, ha aggiunto Lo ha dichiarato Aya Biran, zia paterna del piccolo Eitan, unico sopravvissuto della tragedia del Mottarone, portato ieri in Israele dal nonno materno Shmuel. (LaPresse)

La zia paterna Aya Biran-Nirko - secondo la tv Kan - ha ripetutamente tentato di contattare il nonno fin quando non ha ricevuto un suo messaggio nel quale si informava che "Eitan è tornato a casa" in Israele. (Rai News)

Ed è stato prelevato a Pavia per essere portato in Israele | Read More | Repubblica.it > Cronaca. Advertisements Loading E’ l’unico sopravvissuto della tragedia del Mottarone. (HelpMeTech)

Eitan portato in Israele, la Procura indaga per sequestro di persona

Sabato 11 Settembre 2021, 23:03 - Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 01:11. Il piccolo Eitan, il bambino di 6 anni unico sopravvissuto della sua famiglia alla tragedia della funivia del Mottarone, sarebbe stato portato in Israele dal nonno. (ilmessaggero.it)

Leggi anche È guerra tra famiglie per l’affido di Eitan: «Ostaggio in Italia, il suo posto è Israele». Eitan conteso. Subito dopo l'incidente alla funivia del Mottarone, Eitan è stato affidato in prima istanza alla zia paterna Aya dal tribunale dei minori di Torino (La Provincia Pavese)

Leggi anche Eitan portato in Israele dal nonno, per la zia «è stato un rapimento». Eitan a Travacò non è più tornato. (La Provincia Pavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr