I consigli e gli errori da evitare per cucinare la pasta al top

Elle CULTURA E SPETTACOLO

Se nell'immaginario comune la pasta è un piatto estremamente semplice da cucinare, è pur vero che ci sono alcune dritte da seguire per realizzare un primo piatto a prova di chef.

Ovviamente però nessuno è più goloso di questo primo piatto tradizionale più di noi italiani.

Non vale buttare la pasta quando c'è appena qualche bollicina perché, altrimenti, la tempistica indicata sulla confezione sarà solo un numero e diventerà complesso seguire i tempi di cottura. (Elle)

Se ne è parlato anche su altri media

In Italia consumi per 23 chilogrammi all’anno pro capite. Negli ultimi dieci anni (2010-2020) la produzione di pasta è aumentata da 9 a 17 milioni di tonnellate annue. Un milione in più rispetto al precedente record del 2019. (Corriere della Sera)

L’aumento del costo del grano duro su scala internazionale va inserito nel contesto generalizzato del rincaro dei costi delle materie prime e del calo di produzione del Canada, primo nostro fornitore estero. (Sicilia Economia)

Ma ecco due ricette tutte piemontesi che celebrano la pasta. LA RICETTA DEGLI AGNOLOTTI PIEMONTESI. Un altro grande classico è quello degli agnolotti piemontesi al sugo d’arrosto (Radiogold)

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Ottobre 2021, 08:02 Pronti in cucina a festeggiare la Giornata Mondiale della Pasta, il World Pasta Day. (Leggo.it)

Può sembrare poco, ma fare dei piccoli cambiamenti in alcune operazioni frequenti, come cuocere la pasta, può fare davvero la differenza. È perfetta per chi ha poco tempo a pranzo, per chi non vuole fare spese inutili e per chi desidera ridurre i propri consumi anche a fini ambientali. (Proiezioni di Borsa)

Le pappardelle al ragù di Roma Beer Company a Marino. Per la giornata mondiale dedicata alla pasta, RomaToday ha selezionato alcune delle migliori da provare a Roma. (RomaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr