L'Inter beffa la Juventus al 120': la Supercoppa italiana è nerazzurra

il Giornale SPORT

L'Inter di Simone Inzaghi vince con merito la finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus di Massimiliano Allegri al termine di una partita intensa, ricca di episodi e decisa da un gol al minuto 120', a pochi secondi dai calci di rigori che sembravano ormai scontati.

Netto il secondo penalty, questa volta concesso dal direttore di gara, per un fallo di De Sciglio su Dzeko.

Decisivo l'errore di Alex Sandro nell'ultima occasione della partita visto che ha regalato la palla della vittoria all'Inter nel goffo tentativo di appoggiare la sfera di petto a Perin. (il Giornale)

Ne parlano anche altre fonti

Inter-Juventus, Supercoppa Italiana: volano scintille in campo, la tensione è palpabile. Rotto anche un cartellone pubblicitario. (JuveLive)

Darmian si avventa sul pallone, anticipando Chiellini: una occasione troppa ghiotta per Sanchez, che segna la rete della Supercoppa L'avvio dell'Inter è veemente, con accelerazioni che mettono in difficoltà la Juventus: le incursioni di Dzeko, De Vrij e Martinez sono però poco precise. (Tuttosport)

Ecco lo spettacolo che Cirilli manda in scena dà l'idea di un corto nel quale "la Juve è maltrattata dagli arbitri perché l'Inter è una squadra mafiosa". (Sport Fanpage)

Doveri fa subito fa cenno di aver visto tutto e lascia correre nonostante le proteste del centrocampista sardo e poi dei calciatori nerazzurri. Il centrocampista dell'Inter anticipa il difensore che non frena la sua corsa e genera un contatto che fa crollare a terra il n°23 interista, che chiede il penalty. (Sport Mediaset)

Juventus (4-3-3): Perin; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; McKennie, Locatelli (91′ Bentancur), Rabiot; Bernardeschi (79′ Arthur), Morata (87′ Kean), Kulusevski (74′ Dybala) E' finita ai tempi supplementari la finale di Supercoppa, che si è giocata a San Siro tra Inter e Juventus, con la vittoria dell'Inter per 2-1 grazie ad un gol di Sanchez all'ultimo secondo. (CalcioNapoli24)

In gol dopo appena 12' con Muriel, Freuler e compagni hanno trovato la rete della sicurezza solamente all'88' grazie a Maehle, che ha sancito così la vittoria della Dea I campioni d'Italia si sono aggiudicati il trofeo per la 6a volta, la prima dal 2010, superando la Juventus a San Siro per 2-1 grazie a un incredibile gol di Alexis Sanchez all'ultimo secondo dei supplementari. (RSI.ch Informazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr