L'ultimo gesto di Gesù è benedire

Avvenire ESTERI

Ora Gesù può tornare al Padre, rassicurato di avere acceso amore sulla terra.

Nel momento dell'addio, Gesù allarga le braccia sui discepoli, li raccoglie e li stringe a sé, e poi li invia

È “asceso”' nel profondo degli esseri, “disceso” nell'intimo del creato e delle creature, e da dentro preme come forza ascensionale verso più luminosa vita.

A questa navigazione del cuore Gesù chiama i suoi.

Gesù non è andato lontano o in alto o in qualche angolo remoto del cosmo. (Avvenire)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Poi li condusse fuori verso Betània e, alzate le mani, li benedisse. Ed essi, dopo averlo adorato, tornarono a Gerusalemme con grande gioia;. e stavano sempre nel tempio lodando Dio (il Fatto Nisseno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr