Papa in Slovacchia: ai vescovi, “in Europa trovare nuovi alfabeti per annunciare la fede”

Papa in Slovacchia: ai vescovi, “in Europa trovare nuovi alfabeti per annunciare la fede”
Toscanaoggi.it ESTERI

È questo, per il Papa, “il compito più urgente della Chiesa” non solo in Slovacchia, ma “presso i popoli dell’Europa”.

Si può correre tuttavia il rischio di lasciarsi trasportare dalla fretta e dalla seduzione del guadagno, generando un’euforia passeggera che, anziché unire, divide.

Papa in Slovacchia: ai vescovi, “in Europa trovare nuovi alfabeti per annunciare la fede”. “Trovare nuovi alfabeti per annunciare la fede”. (Toscanaoggi.it)

Su altri media

Qui il nome di Dio è stato disonorato, perché la blasfemia peggiore che gli si può arrecare è quella di usarlo per i propri scopi, anziché per rispettare e amare gli altri. A questa comunità, dimezzata dopo la Seconda Guerra mondiale, il Papa si presenta “come pellegrino”, venuto “per toccare questo luogo ed esserne toccato”. (Vatican News)

Bratislava (Slovacchia), 13 set. (LaPresse) – Questo pomeriggio in Nunziatura a Bratislava, prima di recarsi al Centro Betlemme, Papa Francesco ha incontrato Sua Eccellenza Róbert Bezák, arcivescovo emerito di Trnava, con la sua famiglia. (LaPresse)

Tutti ci hanno messo il cuore nel preparare la visita, i volontari, gli impiegati del Comune, le ditte coinvolte". L’Anno della Famiglia-Amoris Laetitia indetto da Papa Francesco ha offerto un’occasione per rilanciare l'impegno in un accompagnamento pastorale più organico delle famiglie (Vatican News)

La crociata di papa Francesco contro i predicatori di odio

Dopo la visita con Caputova, il Papa, nel giardino del Palazzo presidenziale, incontrerà autorità, società civile e corpo diplomatico. Così Papa Francesco ha scritto sul Libro d’Onore del Palazzo presidenziale a Bratislava, dove si è svolto l’incontro con la presidente Zuzana Caputova. (Giornale di Sicilia)

L’integrazione dei Rom è da sempre un problema in Slovacchia, e non è quindi difficile identificare questo incontro come il punto più delicato dell’intero viaggio apostolico. Il papa stesso ha detto chiaramente di ritenere molto importante questo viaggio: quella Chiesa aperta agli ultimi, di cui parlò dall’inizio del pontificato, passa anche attraverso il rapporto con un piccolo paese come la Slovacchia. (Il Sussidiario.net)

Ieri mattina il Corriere della Sera ha pubblicato in anteprima l’introduzione di papa Francesco a un libro scritto dal papa emerito Benedetto XVI sulla missione dell’Europa – La vera Europa, ed Nelle stesse ore, papa Francesco dalle colonne di Repubblica e Corriere della Sera metteva in guardia dal fondamentalismo religioso e invitava a rispettare il prossimo come fratello. (Domani)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr