Green pass: Conftrasporto, no fermo ma senza risposte valuteremo sospensioni servizi

Green pass: Conftrasporto, no fermo ma senza risposte valuteremo sospensioni servizi
LaPresse INTERNO

Ma diciamo che non vogliamo essere penalizzati sulla concorrenza, per cui valuteremo la possibilità di dire alle imprese italiane colpite dall’obbligo di non effettuare i servizi di trasporto”.

Milano, 13 ott.

(LaPresse) – “Non abbiamo parlato di fermo, perché noi rispettiamo le leggi dello Stato.

Lo chiarisce il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggé a LaPresse commentando l’entrata in vigore dell’obbligo di green pass sui posti di lavoro

(LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

“In una nazione degna di questo nome non possono esistere zone franche. La leader Fdi a Torino: "Ci vuole anche un sindaco che ponga il tema". (LaPresse) – Giorgia Meloni a Torino con il candidato sindaco del centrodestra Paolo Damilano davanti all’immobile di Corso Regina Margherita di Torino, teatro di un’aggressione ai danni delle Forze dell’Ordine. (LaPresse)

13 ottobre 2021 a. a. a. ROMA (ITALPRESS) – “Ribadisco la piena solidarietà alla Cgil, alle forze di polizia e ai 38 operatori rimasti feriti. Preciso che Castellino è stato oggetto di diverse segnalazioni” (LiberoQuotidiano.it)

Ormai i rumors si rincorrono nei corridoio del Viminale: il ministro Luciana Lamorgese rimane praticamente chiusa nel suo ufficio. Molti servizi sono a rischio, non avendo avuto la capacità di gestire a tempo debito le ripercussioni del green pass sull'apparato della sicurezza». (ilGiornale.it)

Lamorgese assediata studia la stretta in piazza

meloni question time lamorgese 13 ottobre. Il tuo browser non supporta il tag iframe. L’intervento più atteso, tuttavia, era quello di Giorgia Meloni. La quale, parlando subito dopo la ministra, ha alzato i toni del dibattito: «Lamorgese dice che sapeva e non ha fatto nulla. (Open)

Castellino "è destinatario di daspo, della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, integrato con la sospensione della mobilità". (Fanpage.it)

Ma l’attacco di Meloni è stato assolutamente strumentale, un modo per coprire quel che è accaduto e l’assunzione di responsabilità”. “Non volersi assumere le responsabilità su questo elemento, credo sia grave”, aggiunge (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr