La scuola e i sieri Astrazenca: prof a caccia di informazioni, i medici di base non le hanno

La scuola e i sieri Astrazenca: prof a caccia di informazioni, i medici di base non le hanno
Corriere della Sera SALUTE

Dopo l’annuncio della Regione, solo tre giorni fa, che da lunedì i medici di base apriranno le prenotazioni per fare il vaccino AstraZeneca al personale scolastico, i telefoni negli ambulatori hanno iniziato a squillare.

Nessuna comunicazione Una cosa è vera: fino a ieri mattina ai medici non era ancora arrivata alcuna comunicazione ufficiale dalle proprie rappresentanze sindacali.

L’Ordine dei medici e la Fimmg «I vaccini ci sono e anche l’accordo, è proprio solo l’aspetto organizzativo che manca. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

Su ‘Facebook’, il governatore del Lazio Nicola Zingaretti ha scritto: “Gravissima la riduzione improvvisa della consegna di vaccini Astrazeneca. Questa volta a consegnare meno dosi di vaccino del previsto è stata Astrazeneca, che, come riferisce ‘La Repubblica’, nella giornata di venerdì avrebbe dovuto far arrivare in Italia 547.200 dosi e che, invece, ha operato un taglio del 15%. (Virgilio Notizie)

Vaccino Astrazeneca: 5000 dosi in meno all'Emilia Romagna

Febbraio è un mese sfortunato - ha detto amaramente Bordon - da questo punto di vista, confidiamo in una ripresa a marzo Qui in Emilia-Romagna saremmo in grado, entro l'estate, di vaccinare tutti gli emiliano-romagnoli e invece tocca andare rallentati a causa della mancanza di dosi". (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr