Reggio Emilia ricorda la strage di via D'Amelio. VIDEO

Reggio Emilia ricorda la strage di via D'Amelio. VIDEO
Per saperne di più:
Reggionline INTERNO

categoria. tutte Frammenti d'arte Cultura e Spettacoli On Demand Bologna Bologna racconta Video Nero e Verde Donne d'Emilia Economia e Lavoro Agricoltura Basket regione On Demand Modena Il Telegiornale Modena Italia/Mondo Moda & Lifestyle Test Basket city Trc sport Modena italpress-test Città Formazione Video Affari quotidiani Detto tra noi Modena Senza categoria Provincia Adottateli Foto Nautilus Barba & capelli Sport Politica Editoriali Cabiria Viaemilianet Affari quotidiani Cronaca Natale Freschi di stampa Nautilus Eventi Viaemilianet Rubriche Saluti e baci Ci vediamo in piazza Freschi di stampa On Demand MeteoReggio Trend TG Reggio Il Telegiornale - Edizioni Precedenti Si fa x ridere Ci vediamo in piazza 91° Minuto Sonda su Onda Su la zampa Applausi Agri7 Zona D Si fa x ridere APP Buone cose Su la zampa Buongiorno Reggio Essere e benessere Zona D Nosterchef Buone cose Ceramicanda Essere e benessere Mo pensa te Nosterchef Detto tra noi Bologna Dare&Avere Dentro la città Mo pensa te Decoder non usare Il telegiornale Bologna Trc sport Bologna Foto I diritti in diretta Video Andrea Barbi Show Foto Emilia Meteo Il Graffio Hello Barbi Andrea Barbi Show Cuciniamo Il salotto della lirica Emilia Meteo Nero e Verde Il medico e il cittadino In viaggio L'Europa in città La clessidra Mondocrociera Primo banco Reggio a canestro To B Reggiana Trend in onda Vangelo e Vita. (Reggionline)

Ne parlano anche altri giornali

Hanno testimoniato, da uomini dello Stato, come le mafie possono essere sconfitte, hanno dimostrato che la loro organizzazione, i loro piani possono essere svelati e che i loro capi e i loro sicari possono essere assicurati alla giustizia" IL MESSAGGIO DEL CAPO DELLO STATO. (TGR – Rai)

A poche centinaia di metri si trova l’aula bunker in cui venne celebrato il maxi processo che tra l’86 e il 92 per la prima volta mise alla sbarra centinaia di boss accusati di crimini di mafia (Sky Tg24 )

“L’attentato di via D’Amelio venne concepito e messo in atto con brutale disumanità. Nell'attentato mafioso persero la vita il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta. Oggi è il 29esimo anniversario della strage di via D’Amelio, a Palermo, che costò la vita al giudice Paolo Borsellino e a cinque agenti della scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. (LaPresse)

A Carpi si commemora la strage di via D’Amelio

Palermo ricorda così Paolo Borsellino e i cinque componenti della scorta uccisi 29 anni fa nell’attentato di via D’Amelio. La voce di Paolo Borsellino che ascolteremo in via D’Amelio sarà il modo migliore per rinnovare il nostro impegno per la questa terra" (Giornale di Sicilia)

'Ad oggi, troppi elementi di questa ignobile pagina di storia non si conoscono, a cominciare dal coinvolgimento delle stesse istituzioni'. Riceviamo e pubblichiamo la nota con cui l’ex sindaco Umberto De Augustinis ha voluto ricordare la strage di via D’Amelia avvenuta il 19 luglio 1992, in cui persero la vita il magistrato Paolo Borsellino e 5 agenti della scorta. (Spoleto Online)

E proprio quest’ultimo ha ricordato la stagione delle stragi che in quegli anni sconvolse il Paese, e che poche settimane prima aveva causato la morte del collega e amico di una vita di Borsellino, ovvero Giovanni Falcone. (COOPERATIVA RADIO BRUNO srl)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr