“Perché ci sono meno casi di Covid-19?”, il virologo Crisanti ha la risposta

“Perché ci sono meno casi di Covid-19?”, il virologo Crisanti ha la risposta
BlogSicilia.it BlogSicilia.it (Interno)

Oggi, ha proseguito Crisanti, «si vedono meno casi gravi perché si è ridotta la carica virale e questo è in gran parte dovuto all’uso di mascherine».

Il parere del consulente della Regione Veneto per l'emergenza coronavirus.

Se ne è parlato anche su altri media

Poi - ricorda il virologo - il 27-28 febbraio ho telefonato a Zaia ed è iniziato il vero piano tamponi del Veneto. (Fotogramma/Ipa). "Mi sembra che si stia reinventando la storia per fini propagandistici. (Adnkronos)

Uno 'zero' che vale oro dopo lunghe e spasmodiche settimane di attesa: " Lo 'zero' è un bene prezioso da conservare con un comportamento virtuoso. Questo è il risultato di un lavoro che ha visto in prima linea la Regione, l'Università di Padova e l'Azienda Ospedale di Padova. (ilGiornale.it)

Il piano di «doppi» tamponi a Vò Euganeo, svolto dall'equipe del prof. Andrea Crisanti, «è una nobilissima attività scientifica» ma «non c'entra nulla con il Piano sanitario del Veneto» per l'emergenza Covid-19 ha poi puntualizzato il presidente. (Leggo.it)

Nel tardo pomeriggio di giovedì 21 maggio Azienda Zero ha emesso il bollettino con il secondo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri nel Padovano e in Veneto. L'azienda ospedaliera di Padova vede attualmente ricoverati 9 pazienti attualmente affetti da Coronavirus, uno dei quali in terapia intensiva. (PadovaOggi)

Perché se io uso la mascherina, il mio interlocutore usa la mascherina, la quantità di virus che ci trasmettiamo è molto più bassa. . Se oggi ci sono meno casi gravi è solo grazie a uso mascherine" Andrea Crisanti, direttore Microbiologia e Virologia - A. (Leggo.it)

Play Replay Play Replay Pausa Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio Indietro di 10 secondi Avanti di 10 secondi Spot Attiva schermo intero Disattiva schermo intero Skip Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi. (VicenzaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti