Piacenza, boom di imprese femminili. Sono il 21,6%, trenta "perse" nel 2020

Piacenza, boom di imprese femminili. Sono il 21,6%, trenta perse nel 2020
Libertà ECONOMIA

L’analisi del tessuto imprenditoriale consente di verificare, sempre al 31 dicembre 2020, una incidenza del 21,6% delle imprese femminile piacentine, sul totale delle imprese

Appare quindi contenuto il calo di queste imprese nel corso della pandemia, anche se alcune variazioni si riscontrano nell’ambito dei diversi settori di attività.

I settori a maggiore vocazione femminile gravitano sempre nel settore dell’Agricoltura (1.056) e del Commercio (1.615). (Libertà)

Su altri giornali

'Con un'erogazione molto veloce in termini di tempi: 4 o 5 giorni è il periodo di approvazione della pratica' 'L'attività svolta da Mikro Kapital in Italia per finanziare le start up, che sarebbe comunque importante in una situazione ordinaria, diventa ancora più importante in un periodo post Covid'. (TIMgate)

Il progetto si chiama Community Mobility Sharing e promuove innovazione green, comunità e inclusione attraverso un servizio digitale completo. A quasi due mesi dall’attivazione del progetto, il servizio di mobilità aziendale sostenibile sembra piacere (ElettricoMagazine)

Questo sistema andrà ad aggiungersi al controllo esercitato dalla polizia provinciale “In provincia di Pavia – ha continuato – c’è un’ottima collaborazione con la Polizia provinciale e con i selecontrollori. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

"Sempre più imprese disposte a immunizzare"

Intervista a Daniele Basso, Presidente & CEO di HBI S.r.l. Nonsoloambiente.it si pone da sempre come obiettivo quello di fornire un’informazione chiara e contestualizzata su primari argomenti di attualità che abbiano ricadute dirette o indirette sull'ambiente. (Nonsoloambiente)

Il capo di imputazione modificato riguarda il secondo degli episodi contestati, e cioè la violenza sessuale di gruppo di cui sono accusati tre degli inquisiti: Ciro Grillo, Vittorio Lauria ed Edoardo Capitta. (Yahoo Notizie)

Continuano ad aumentare le imprese cesenati che si rendono disponibili ad effettuare le vaccinazioni dei lavoratori direttamente in azienda. Inizialmente, a metà marzo, le imprese che si erano rese disponibili per le vaccinazioni tra Forlì-Cesena erano 41. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr