Vaccini in Italia, firmato il protocollo per cominciare la campagna vaccinale anche sui luoghi di lavoro. Le somministrazioni arrivano a 11,45 milioni

Vaccini in Italia, firmato il protocollo per cominciare la campagna vaccinale anche sui luoghi di lavoro. Le somministrazioni arrivano a 11,45 milioni
Open INTERNO

Secondo il portale ufficiale del ministero della Salute, il numero totale di dosi somministrate è arrivato a 11,45 milioni.

Il piano fa parte dell’aggiornamento del Protocollo per il contenimento del Covid che era stato definito il 24 aprile dello scorso anno.

Il Governo e le parti sociali sono arrivati a un accordo per attivare punti straordinari per la vaccinazione contro il Coronavirus nei luoghi di lavoro. (Open)

Se ne è parlato anche su altre testate

Tutte le aziende potranno candidarsi liberamente; non è previsto nessun requisito minimo di carattere dimensionale così come la vaccinazione sarà offerta a tutti i lavoratori, "a prescindere dalla tipologia contrattuale". (Rai News)

Le persone non in grado di spostarsi autonomamente, a causa di certificati impedimenti allo spostamento, quindi impossibilitati a recarsi presso i centri vaccinali territoriali, possono prenotare la vaccinazione direttamente sulla piattaforma online dedicata indicando la necessità di essere vaccinati al proprio domicilio (Regione Lombardia)

Le agende saranno aperte per le giornate dal 9 all’11 aprile e per quelle dal 23 aprile al 9 maggio Gli oltre 20mila pazienti che invece rientrano nelle patologie indicate nell’allegato B, hanno ricevuto direttamente il codice di prenotazione composto da 8 cifre, che dà loro la possibilità di prenotarsi direttamente sul portale. (Valdarnopost)

L’esercito USA ha sviluppato un vaccino Covid: al via i primi test

Se la vaccinazione verrà eseguita in orario di lavoro, prosegue il Protocollo, il tempo necessario "sarà equiparato a tutti gli effetti all'orario di lavoro" Via alla vaccinazione dei lavoratori in azienda con cui si potrà potenziare la campagna nazionale una volta che sarà entrata finalmente a regime. (La Stampa)

Per favorire il regolare flusso di accesso alle vaccinazioni l’azienda sanitaria ricorda agli utenti di rispettare gli orari dell’appuntamento e di non arrivare con troppo anticipo. Anche in questo caso le persone che hanno il proprio medico di medicina generale che aderisce alla campagna vaccinale possono farsi vaccinare dal proprio medico. (la VOCE del TRENTINO)

Gli esperti ritengono che il farmaco possa funzionare anche contro alcune varianti del Sars-Cov2. Stando a quanto riferito dal Wall Street Journal test preliminari eseguiti sulle scimmie infettate da coronavirus hanno mostrato che il vaccino sviluppato dall'Esercito USA sarebbe sicuro ed efficace (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr