ETF su Bitcoin, una nuova corsa all'oro

Cryptonomist ECONOMIA

Gli investitori pro BTC sottolineano che ci sono molte ragioni per cui nel loro portafoglio c’è una buona fetta di peso dedicata ai BTC

È ormai innegabile che molti investitori stanno cercando asset alternativi alle tradizionali obbligazioni o azioni da detenere in portafoglio come riserva di valore.

L’interesse per gli ETF su Bitcoin come la corsa all’oro. Certe sue dinamiche non possono non ricordare la vecchia corsa all’oro negli Stati Uniti occidentali dal 1848 al 1860. (Cryptonomist)

Su altre fonti

Il numero complessivo delle criptovalute ha toccato un numero a cinque cifre: sono 10mila le divise digitali attualmente in circolazione Quali valori record ha raggiunto la criptovaluta Bitcoin. La corsa del Bitcoin ha alimentato l’ottimismo nelle altre criptovalute. (QuiFinanza)

È per questo motivo che le nostre previsioni Ripple continuano ad essere positive e fortemente rialziste. Una mossa che mai come adesso si rivela importante, data la forza del gruppo nel settore delle rimesse. (Criptovaluta.it)

Stiamo continuando a esaminare l’evento, ma capiamo dal trader che ora hanno risolto il loro bug e che il problema sembra essere stato risolto”. La criptovaluta numero uno al mondo, reduce dai massimi storici toccati in settimana in scia al lancio del primo ETF statunitense sul Bitcoin, viaggiava intorno a quota $ 65.800 circa quando sulla piattaforma Binance US il prezzo è crollato a circa $ 8.000 come riferito da Cointelegraph. (Finanzaonline.com)

“Francamente, questo ETF non è esattamente l’ETF sul Bitcoin che molti investitori stavano aspettando”, ha commentato Ben Johnson, responsabile globale della ricerca ETF per Morningstar. Una mezza delusione. (Morningstar)

Il forte rialzo registrato nei giorni scorsi è in gran parte legato all'esordio sul New York Stock Exchange di $BITO, il primo Exchange Traded Fund legato al valore dell'asset (Punto Informatico)

Il crollo segna la seconda volta in un mese in cui i prezzi di bitcoin negli Stati Uniti si sono brevemente disconnessi dal resto del mondo. Secondo crollo del prezzo di Bitcoin in un mese negli Stati Uniti. (Cryptonews Italy)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr