Redmi K30 Pro: ecco il perchè del display a 60Hz

Redmi K30 Pro: ecco il perchè del display a 60Hz
XiaomiToday.it XiaomiToday.it (Scienza e tecnologia)

A dare la spiegazione a questa “bizzarra” scelta è proprio il gemeral manager di Redmi, Lu Weibing, il quale giustificato il display a 60 Hz come un compromesso atto per offrire un’esperienza premium anche nel comparto autonomia, nonostante Redmi K30 Pro possa contare su una batteria da 4800 mAh.

Ne parlano anche altri giornali

Solo pochi mesi fa, se ben ricordi, l’azienda ha presentato lo smartphone Redmi K30, ma oggi, come previsto, il brand cinese ha lanciato sul mercato il fratello maggiore Redmi K30 Pro, un dispositivo molto interessante che come sempre offre un rapporto prezzo/prestazioni di altissimo livello. (YourLifeUpdated)

Si parte dalla versione 8 GB di RAM + 128 GB di memoria interna del K30 Pro Zoom Edition, al prezzo indicativo di 3.999 Yuan (che corrispondono a circa 526€), mentre la versione equivalente di K30 Pro costerà 3699 Yuan (490€). (Androidworld)

La prima differenza sostanziale tra le due versioni riguarda lo storage interno: 128 GB per il Redmi K30 Pro, 256 GB (UFS 3.1) per il K30 Pro Zoom. Redmi K30 Pro Zoom pareri e opinioni. Troppo grande, troppo pesante, schermo ancora a 60 Hz. (YourLifeUpdated)

Ad accomunare i due Redmi K30 Pro è il segmento connettività, col Dual SIM anche per il 4G, il Wi-Fi ax/6 (miracast, direct), il Bluetooth 5.1 (con codec aptX/aptX HD, LDAC), il GPS (A-GPS, BeiDou, Glonass), l’NFC per i pagamenti contactless, e la microUSB Type-C per caricare rapidamente (a 33W, del 100% in 63 minuti) della batteria, da 4.700 mAh. (Fidelity News)

Redmi K30 Pro vi saprà stupire sotto i 500 Euro. Partiamo dal cuore pulsante di questo nuovo Smartphone, K30 Pro ha a bordo uno Snapdragon 865 con connettvità 5G, per la prima volta anche Redmi entra a far parte della nuova linea. (Evosmart)

La serie di Xiaomi Redmi K20 comprendeva due smartphone, il Redmi K20 e il Redmi K20 Pro. Con lo Xiaomi Redmi K30, però, il brand cinese punta a fare qualcosa di diverso. (Technoblitz)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti