Pensioni Quota 100 e reddito di cittadinanza: le nuove posizioni della Commissione Europea sulle misure

Pensioni Quota 100 e reddito di cittadinanza: le nuove posizioni della Commissione Europea sulle misure
Fidelity News Fidelity News (Interno)

Dalla Commissione Europea arrivano nuove prese di posizione rispetto alle due misure chiave avviate dal precedente esecutivo e confermate con l’ultima legge di bilancio.

Secondo quanto dichiarato dal Commissario Gentiloni, le pensioni anticipate tramite Quota 100 sono sempre state considerate da Bruxelles come una retromarcia rispetto alla riforma più ampia del sistema pensionistico.

Se ne è parlato anche su altri giornali

IL GAP UOMINI-DONNE. Uno dei problemi aperti in tema di riforma pensioni riguarda il gap esistente nell’importo degli assegni erogati agli uomini e quelli erogati alle donne. Una manifestazione cui parteciperà anche Domenico Cosentino, Presidente del Patronato Inapi. (Il Sussidiario.net)

C’è anche l’ipotesi che il termine ultimo di Quota 100 venga anticipato rispetto al 31 dicembre 2021. Condividi su. Pensioni ultima ora: sindacati contro abolizione Quota 100. Pensioni ultima ora: il confronto tra governo e sindacati non ha ancora uno sbocco definito. (Termometro Politico)

LA BATTAGLIA DELL'IVA. Tra sterilizzazione degli aumenti dell'Iva e costo della riforma vera e propria, il governo deve cercare circa 30 miliardi. La maggioranza dovrà fare una scelta precisa, tra aumenti (anche parziali dell'Iva), rimodulazioni dell'Irpef che, anche attraverso ritocchi alle detrazioni, colpiscano i redditi più alti. (ilGiornale.it)

Tutto ha inizio nel 2011 con l’introduzione della Legge Fornero che porta ad un congelamento delle rivalutazioni delle pensioni superiori ad un certo importo rispetto agli aumento del costo della vita. (Notizie Ora)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti