Wall Street, futures Nasdaq -1,4%. L’attacco all’hi-tech continua: Tesla -4%, giù anche Apple, Amazon, Facebook

Finanzaonline.com ECONOMIA

L’hi-tech sconta la decisione apparente degli investitori di tornare a puntare sui azioni value, penalizzando i titoli growth, che presentano valutazioni relativamente elevate

Il sell off sui titoli tecnologici travolge l’azionario globale e continua a Wall Street, dove i futures sul Nasdaq sono ampiamente sotto pressione, in calo di oltre l’1,4%, a 13.184 punti.

I futures sul Dow Jones arretrano dello 0,52%, a 34.492 punti, mentre quelli sullo S&P 500 cedono lo 0,78% a 4.151 punti. (Finanzaonline.com)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Wall Street continua a fare i conti con lo spettro dell’inflazione Usa – leggi spettro tapering e primo rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve -, ma reagisce dopo lo shock della vigilia. Lo S&P 500 ha ceduto il 2,1%, soffrendo la flessione peggiore da febbraio, mentre il Nasdaq Composite è scivolato del 2,6%. (Finanzaonline.com)

Il Dow Jones arretra di quasi 380 punti (-1,09%) a 34.364 punti, mentre lo S&P 500 cede l’1,13% a 4.141 punti. Il listino hi-tech precipita subito del 2%, fin dalle prime battute della sessione, per poi ridurre le perdite e segnare un ribasso dell’1,5% circa, a 13.211 punti circa. (Finanzaonline.com)

L'esperta ricorda il recente aumento dei prezzi delle materie prime, legato all'ottimismo sulle riaperture e alle attese sulle spese per infrastrutture. "L'azionario europeo risente anche della flessione di Wall Street di ieri, e i timori sull'inflazione hanno spinto al ribasso le azioni dei tecnologici", afferma Sophie Griffiths, market analyst di Oanda. (Milano Finanza)

Questo pomeriggio, negli Stati Uniti, saranno pubblicate le Richieste dei Sussidi di Disoccupazione. Dow Jones. Nasdaq 100. Tokyo. Shenzhen. (Teleborsa)

La settimana è iniziata in rosso e oggi c’è un segnale ribassista da confermare a Wall Street anche per alcuni titoli guida. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera superiore a 518,95 saranno possibili ritracciamenti fino all’area 400/335 ed oltre (Proiezioni di Borsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr