Vaccini, Figliuolo: “Dopo aver messo in sicurezza gli over 65 apriremo a tutte le classi di età”

Vaccini, Figliuolo: “Dopo aver messo in sicurezza gli over 65 apriremo a tutte le classi di età”
Fanpage.it INTERNO

Figliuolo ha ribadito che una volta "messi in sicurezza gli over 65" la campagna vaccinale sarà aperta a tutte le classi di età.

"Dobbiamo completare su queste classi", ha avvertito, "concentriamoci sugli over 60 e over 65, poi apriremo in maniera multipla e parallela su tutte le altre classi"

Secondo il commissario all'emergenza Francesco Paolo Figliuolo a maggio l'Italia otterrà tra le 15 e le 17 milioni di dosi. (Fanpage.it)

Su altri giornali

Campagna vaccinale finora: i dati totali. Ad oggi risultano vaccinate 6.116.296 persone, su un totale di 20.375.913 dosi somministrate Adesso è arrivato il momento di pensare all’obiettivo successivo: “Dobbiamo premere sulle classi over 60 - ha detto Figliuolo- Dopo gli over 65 si possono aprire (le prenotazioni) a tutte le classi di età”. (Money.it)

Vaccino Covid, il commissario Francesco Paolo Figliuolo ha parlato all’inaugurazione del nuovo hub di Porta di Roma. Negli ultimi 2 giorni è stato finalmente tagliato il traguardo delle 500mila dosi somministrate in un giorno, e ora si punta a immunizzare tutti gli over 65. (Inews24)

Una volta messi in sicurezza gli over 65 la campagna vaccinale sarà aperta a tutte le classi di età». Il Commissario straordinario all’emergenza ha poi aggiunto: «Dobbiamo inoculare sempre il 90% di dosi di vaccino. (Open)

Vaccini aperti a tutti una volta messi in sicurezza gli over 65

Ancora poche, ha spiegato il commissario per l'emergenza Covid, la media delle vaccinazioni degli over 60. Quando avremo messo in sicurezza gli over 65 si può aprire a tutte le classi di età”. (Sputnik Italia)

"Dobbiamo completare su queste classi", ha avvertito, "concentriamoci sugli over 60 e over 65, poi apriremo in maniera multipla e parallela su tutte le altre classi". Il commissario Francesco Paolo Figliuolo, all'inaugurazione del nuovo hub vaccinale di Porta di Roma, fa il punto della situazione sulla campagna di somministrazione del siero contro il coronavirus. (AGI - Agenzia Italia)

Di questa variante, ha detto ancora, “sappiamo molto poco, la stiamo studiando per verificare l’ipotesi che le due mutazioni possano agire in coppia”. La variante B.1.617 è stata segnalata finora in una ventina di Paesi; due i casi accertati in Italia (Quotidiano online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr