Coronavirus, lo studio: "Primi casi in Liguria già a dicembre", cambia la storia dell'epidemia

Coronavirus, lo studio: Primi casi in Liguria già a dicembre, cambia la storia dell'epidemia
Liberoquotidiano.it Liberoquotidiano.it (Interno)

22 maggio 2020 a. a. a. Uno studio coordinato dalla task force di Alisa (agenzia sanitaria della Liguria) ha evidenziato come il coronavirus fosse presente in Liguria ben prima dei pazienti conclamati di Alassio, quindi ben prima di febbraio.

Ne parlano anche altre fonti

La comunicazione è stata contestualmente inviata da Toti anche ai prefetti di Genova, Savona, Imperia, La Spezia, Parma, Piacenza, Massa Carrara, Alessandria e Cuneo. Le persone interessate dovranno portare con sé copia dell’autocertificazione che attesta la presenza del congiunto nel comune limitrofo a quello di residenza nella regione confinante. (Genova24.it)

Coronavirus, Liguria: via libera a spostamenti in altre regioni. E’ quanto stabilito dall’ordinanza del presidente Toti emanata domenica scorsa a seguito dell’intesa raggiunta con il governo che diventa operativa da domani, dopo la comunicazione inviata oggi dal presidente di Regione Liguria ai presidenti di Piemonte, Cirio, Toscana, Rossi e Emilia Romagna Bonaccini. (IMPERIAPOST)

Credo fortemente che non si debba arrivare agli insulti, mai, e noi di Liguria Popolare ci metteremo sempre la faccia su questo argomento. La politica vive da sempre di scontri a causa di visioni differenti, ma ci deve esser rispetto ed educazione alla base di tutto". (SanremoNews.it)

L'analisi predittiva, le tac polmonari e i test sierologici dimostrano che è estremamente probabile che i primi casi di Covid-19 in Liguria erano presenti già a dicembre. re studi portano a 'retrodatare' il probabile arrivo in Liguria del covid-19. (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti