Donna investita e uccisa da camion rifiuti: travolta sulle strisce e trascinata per 50 metri

Quotidiano di Sicilia INTERNO

La donna è stata trasportata in condizioni gravissime e in arresto cardiocircolatorio all'ospedale dove i medici ne hanno constatato la morte Stava attraversando sulle strisce pedonali quando è stata travolta e uccisa da un camion rifiuti dell’Amsa, a Milano. La vittima è una donna di 75 anni. Dai primi rilievi della Polizia locale, che indaga sull’incidente, risulta che il mezzo compattatore stesse percorrendo via San Mamete, una strada a doppio senso. (Quotidiano di Sicilia)

Su altri giornali

Una donna di 75 anni, Antonia Pansini, è morta dopo essere stata investita da un camion compattatore di rifiuti di Amsa (società di raccolta e smaltimento meneghina) in via Trasimeno 8, a Milano. (Corriere TV)

Nina Pansini era uscita di casa da una manciata di minuti. Il camion dell’Amsa la trascina per ottanta metri. (Corriere Milano)

E’ deceduta poco dopo l’arrivo all’ospedale San Raffaele di Milano, la donna di 75 anni travolta da un compattatore dell’Amsa in via Trasimeno (zona viale Padova) nella mattinata di lunedì 18 settembre. (Mi-Tomorrow)

La donna, ritrovata in arresto cardiaco e con diversi traumi su tutto il corpo, è stata soccorsa e trasferita in gravissime condizioni nell’ospedale San Raffaele dove poi è deceduta. Secondo quanto riportato dalla stampa nazionale, l’anziana sarebbe stata agganciata dalla parte posteriore del mezzo pesante che l’avrebbe quindi trascinata per quasi 80 metri. (Frosinone News)

Condividi la notizia: Non ce l’ha fatta la donna che questa mattina in via Trasimeno è stata investita dal un mezzo della nettezza urbana. Trasportata d’urgenza all’ospedale San Raffaele di Milano in codice rosso, la donna è morta poco dopo. (Tuscia Web)

Non si ferma la scia di sangue sulle strade italiane. A Milano, in poche ore, hanno perso la vita due persone travolte mentre erano a piedi. (Zoom24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr