Bce: Lagarde, 'schiacciante maggioranza in Consiglio su guidance per tassi'

Bce: Lagarde, 'schiacciante maggioranza in Consiglio su guidance per tassi'
La Sicilia ECONOMIA

Pubblicità

Roma, 22 lug.

Lo afferma la presidente della Bce Christine Lagarde in risposta a una domanda nell'incontro con la stampa dopo la riunione del Consiglio direttivo.

Comunque, in Consiglio andiamo tutti verso la stessa direzione".

"La nuova strategia adottata dalla Bce è la cornice" all'interno della quale saranno definiti gli interventi di politica monetaria "e su quella c'è stata unanimità nel Consiglio direttivo così come sul fatto di rivedere la forward guidance" sui tassi: "non c'è stata unanimità ma una schiacciante maggioranza su come calibrare questa guidance. (La Sicilia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Quindi la tolleranza della Bce verso l’inflazione è benvenuta. La Fed è una componente di un’unione monetaria sostenibile, in cui la politica monetaria, pur avendo una dose di autonomia, è però fondamentalmente al servizio della politica fiscale. (Il Sussidiario.net)

“L’inflazione è aumentata negli ultimi mesi, principalmente a causa di effetti base, fattori transitori e un incremento dei prezzi dell’energia. ECONOMIA A LIVELLI PRE-COVID NEL 2022. La Bce prevede che “l’economia tornerà ai livelli pre-Covid nel primo trimestre del 2022 ma rimane ancora molto da fare”, ha precisato la Lagarde (Benzinga Italia)

Sugli acquisti di obbligazioni, l’esperto di AllianceBernstein ribadisce che è sbagliato pensare ai futuri cambiamenti nel ritmo degli acquisti di obbligazioni della Bce come tapering. Il mercato si aspettava una Bce dovish e la Bce non ha deluso le attese, seppure con profonde spaccature al suo interno. (FocusRisparmio)

Preview Bce, grande attesa per altre (imminenti?) sorprese firmate Lagarde. Ipotesi metamorfosi PEPP, i bazooka non sono finiti. Eccoli

La Riksbank svedese di solito segue la Banca centrale europea. – La banca afferma che intende tollerare picchi temporanei dell’inflazione in futuro, afferma Michael Bostrom, capo della ricerca presso Danske Bank. (TecnoSuper.net)

L'inflazione si rafforzerà nel medio termine rimanendo però al di sotto nostro target". Laura Naka Antonelli 22 luglio 2021 - 14:55. MILANO (Finanza.com). "Il rialzo dell'inflazione è provocato da alcuni fattori come il base effect e il balzo dei prezzi energetici. (Finanza.com)

Entrambe le banche centrali si mostrano disposte a cambiare l’orientamento della politica monetaria solo quando i dati avranno confermato lo scenario e il rischio di una mossa azzardata sarà minimo “La BCE potrebbe decidere di annunciare che alzerà i tassi solo quando l’inflazione realizzata (e non quella attesa) avrà raggiunto l’obiettivo. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr