Elon Musk: chip cerebrale renderà il linguaggio obsoleto in 10 anni

Elon Musk: chip cerebrale renderà il linguaggio obsoleto in 10 anni
Infinity News ECONOMIA

L’anno successivo, Musk ha presentato il robot chirurgico Neuralink, la macchina utilizzata per inserire il dispositivo.

L’imprenditore ha rivelato ulteriori dettagli sul dispositivo di impianto cerebrale Neuralink, sviluppato principalmente per aiutare le persone colpite da paralisi.

Musk ha sottolineato che le prime iterazioni di Neuralink saranno incentrate sul tentativo di risolvere le lesioni cerebrali. (Infinity News)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La tendenza di Elon Musk a influenzare il settore crypto con tweet spregiudicati si è manifestata di nuovo venerdì, quando un meme su (BTC) pubblicato dal celebre miliardario ha causato perdite tra il 10% e il 20% per diverse monete. (Investing.com)

I dirigenti del settore, sebbene preoccupati per l’influenza esercitata da Musk sui mercati crypto, sono sempre più fiduciosi che Bitcoin possa sfuggire alla sua forza gravitazionale. Nel tweet, il CEO di Tesla mostra l’hashtag #Bitcoin accanto a un emoji raffigurante un cuore spezzato. (Cointelegraph Italia)

La criptovaluta ha sofferto molto, poiché giovedì 3 giugno la trovavamo oltre i 39 mila USD. Ma anche il volume di scambio nelle ultime 24 ore è calato sensibilmente del 10,16 a 101,53 mila miliardi. (FX Empire Italy)

Anonymous minaccia Elon Musk, e lui risponde

"Mentre per le persone laboriose crollano le speranze per le sue isterie pubbliche, continua a deriderle con i meme mentre è in una delle sue lussuose dimore. Potrebbe considerarsi la persona più intelligente, ma ora ha incontrato uno alla pari. (Sputnik Italia)

La clip di Anonymous si chiude con quella che sembra proprio una minaccia indirizzata ad Elon Musk:. Potresti pensare di essere la persona più intelligente nella stanza, ma ora hai incontrato un tuo pari. (Libero Tecnologia)

Continua a leggere. Come vanno le altre criptovalute. Il mercato delle criptovalute è abbondantemente in territorio rosso questa mattina La dominance del bitcoin, ancora, è calata al 41,92% (-0,21%), ma è in linea con il mese di giugno del 2017 (anno del precedente boom del prezzo) quando scese al 37,84%. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr