Bergomi: “Eriksen fa il suo, ma per il salto in Europa serve altro”. E fa un nome preciso

Bergomi: “Eriksen fa il suo, ma per il salto in Europa serve altro”. E fa un nome preciso
fcinter1908 SPORT

Beppe Bergomi è convinto che l'Inter, lanciata verso la conquista dello scudetto, debba fare un salto di qualità a centrocampo. Nel corso dell'intervista rilasciata all'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, Beppe Bergomi è convinto che l'Inter , lanciata verso la conquista dello scudetto, debba fare un salto di qualità a centrocampo per avere voce in capitolo anche in Europa.

Ok, c’è Eriksen che sta lì e fa il suo. (fcinter1908)

La notizia riportata su altri giornali

Perché permetterebbe a Conte di alzare il baricentro della squadra, provando a rischiare di più, senza essere costretto ad abbassarsi per concedere poco campo". Ma s vogliamo rinforzare la squadra per renderla competitiva ai massimi livelli in Europa, credo siano tre i ruoli da ritoccare. (Calciomercato.com)

3 Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l'ex capitano dell'Inter, Beppe Bergomi, ha parlato di Inter e spiegato come Conte abbia raggiunto un obiettivo importantissimo, che va al di là del risultato. (Calciomercato.com)

Ma se vogliamo rinforzare la squadra per renderla competitiva ai massimi livelli anche in Europa, credo siano tre i ruoli da ritoccare. Non è più il caso secondo me di pensare a Kanté (fcinter1908)

Bergomi non molla, accanimento su Eriksen: “Per il salto in Europa serve altro”

Inter, i consigli di Bergomi: "Non è il caso di pensare a Kanté, ora serve uno come Goretzka". vedi letture. Sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, Beppe Bergomi consiglia all'Inter di investire in tre ruoli per essere competitiva anche in Europa: "Partiamo dal modulo. (TUTTO mercato WEB)

Non si può non pensare al 3-5-2, con Conte devi partire da lì Una volta proseguito il percorso che potrebbe portare quest’anno anno allo scudetto, secondo Beppe Bergomi l’Inter dovrà inevitabilmente cercare di pensare subito alla prossima stagione. (passioneinter.com)

Che Beppe Bergomi non sia un estimatore di Christian Eriksen – eufemismo – non è certo un segreto, visto quante volte l'ex capitano dell'Inter ha bastonato il danese in telecronaca e nel salotto di Sky. (Sport Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr