Eurostat, Italia ultima in Europa per uso dei social network (anche perché non tutti hanno accesso a Internet)

Corriere della Sera ECONOMIA

Anche per questo il valore comprensivo di tutte le fasce d’età si è attestato a quota 57%

Al contrario, il numero degli iscritti tra i 65 e i 74 anni è quasi raddoppiato arrivando a toccare il 22%.

di Alessandro Vinci. Solo il 48% della popolazione nazionale è attivo su Facebook, Instagram e simili: è il valore più basso del continente.

A giudizio dell’Eurostat, dunque, tali differenze «potrebbero essere, almeno in parte, connesse al fatto che le persone dispongano o meno di un accesso a Internet». (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre fonti

L'Italia è al 68%, mentre il Regno Unito al 65%. La campagna vaccinale prosegue nei vari Paesi, con differenze nell'andamento delle somministrazioni. (Sky Tg24 )

Suona strano ma l'Italia è l'ultima in Europa per l'utilizzo dei social. Nonostante le piattaforme dominino il dibattito pubblico quotidiano, nonostante la percezione sia quella di un continuo postare selfie, pupi, piatti e foto del tramonto, noi italiani siamo ultimi in classifica. (Leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr