Come condividere il proprio computer per la ricerca contro il coronavirus

Wired Italia Wired Italia (Economia)

Per mettere a disposizione la potenza di calcolo inutilizzata del proprio computer è sufficiente iscriversi al progetto e scaricarne l’applicazione.

Più computer partecipano al progetto più aumenta la capacità di calcolo del supercomputer virtuale di Ibm

Ne parlano anche altre testate

Un supercomputer “virtuale” aiuta i medici nella lotta al covid-19 L’istituto di ricerca Scripps Research potrà utilizzare per i propri studi il World Community Grid di Ibm, un sistema di calcolo ad alte prestazioni a cui contribuiscono le risorse dei Pc degli utenti. (ictBusiness)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.