L'oligarca in una cella svizzera che getta un'ombra sul vertice di Ginevra Biden-Putin

L'oligarca in una cella svizzera che getta un'ombra sul vertice di Ginevra Biden-Putin
Altri dettagli:
La Repubblica ESTERI

E' titolare del gruppo M13, che monitora reti sociali e media.

L'accusa è insider trading per decine di milioni

Gli Usa ne vogliono l'estradizione.

L'oligarca in una cella svizzera che getta un'ombra sul vertice di Ginevra Biden-Putin di Franco Zantonelli. Vladimir Putin (afp). Vladislav Klyushin, molto vicino ad Aleksej Gromov, capo dell'Amministratore presidenziale russa, è stato arrestato a marzo, ma la notizia è trapelata solo ora. (La Repubblica)

Su altre testate

E allo stesso tempo, ho sempre agito nell'interesse dello Stato russo e del popolo russo. Il presidente russo Vladimir Putin ha rilasciato un’intervista all’emittente statunitense NBC News. (L'AntiDiplomatico)

L'attuale inquilino della Casa Bianca è invece "radicalmente diverso", un politico di carriera, e Putin si augura che non prenda decisioni "ispirate dall'impulso". Putin ha sorriso sprezzante quando il giornalista gli ha chiesto se sia un assassino e ha aggiunto che sono parole "espressione della cultura americana" (AGI - Agenzia Italia)

Le relazioni sono ai minimi e il vertice dovrebbe consentire a Biden e Putin di affrontare le tante divergenze, ma nessuno si fa illusioni. (Rai News)

Biden sarà in Svizzera per incontrare Vladimir Putin

L’attuale inquilino della Casa Bianca è invece “radicalmente diverso”, un politico di carriera, e Putin si augura che non prenda decisioni “ispirate dall’impulso”. Ma Biden non si fida di Putin, lo considera “un uomo senz’anima”, addirittura “un killer”. (Imola Oggi)

Putin ha preso l’occasione per elogiare Donald Trump e bollare il nuovo presidente Usa come “politico di carriera”. New York, 12 giu – Vladimir Putin è scoppiato letteralmente a ridere quando un giornalista gli ha chiesto se fosse un assassino, riprendendo le famose dichiarazioni di Joe Biden. (Il Primato Nazionale)

Secondo le prime informazioni sulla visita istituzionale, il presidente incontrerà martedì 15 giugno, a Ginevra, il presidente della Confederazione Guy Parmelin e il responsabile del Dipartimento degli affari esteri (DFAE) Ignazio Cassis. (VerbanoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr