PAESI BASCHI. SHOW SLOVENO A ERMUALDE: POGAČAR BATTE ROGLIČ!

PAESI BASCHI. SHOW SLOVENO A ERMUALDE: POGAČAR BATTE ROGLIČ!
Approfondimenti:
TUTTOBICIWEB.it SPORT

Il miglior italiano di giornata è stato Fabio Aru, giunto 21esimo a 1'03" nel gruppetto comprendente anche Mas e O'Connor.

ORDINE D'ARRIVO. 1º 31 POGACAR, Tadej SLO UAD 4:04:50 10". 2º 141 ROGLIC, Primoz SLO TJV m.t

Il vincitore dell'ultimo Tour de France prova più volte ad attaccare, ma Roglič gli rimane costantemente attaccato alla ruota.

Stupendo testa a testa tra Tadej Pogačar e Primoz Roglič nella terza tappa dell'Itzulia Giro dei Paesi Baschi, 168 km con arrivo sul micidiale strappo di Ermualde, 3 km al 10%. (TUTTOBICIWEB.it)

Su altre fonti

Emozionante vittoria da parte di Ion Izagirre al Giro dei Paesi Baschi 2021. Lo sprint finale è stato un po’ nervoso, Chaves ha attaccato quando mancavano 500 metri però si è piantato e sono arrivati Buchamann e McNulty. (SpazioCiclismo)

E' stato quest'ultimo ad accendere la miccia, ma Roglic non ha mollato di un metro Su tutti il favorito numero uno, Sam Bennett, che tra l'altro poteva contare anche sull'appoggio di tre compagni di squadra della Deceunink. (la Repubblica)

Il vincitore del Tour de France 2020 è il nuovo leader della graduatoria dei giovani. Ci sono ancora tre giorni di corsa, tutti impegnativi: li affronterò con ottimismo perché la condizione è buona e la squadra sta correndo benissimo” (TUTTOBICIWEB.it)

Giro dei Paesi Baschi 2021, Mike Woods lascia dopo la caduta di ieri: “Non voglio correre rischi prima delle Ardenne”

“Sono abbastanza deluso di dover lasciare una corsa a cui sono arrivato in buona forma – commenta – Ma devo guardare al quadro generale e il mio obiettivo sono le Ardenne. Sento ancora molto dolore a mano e collo, quindi sarebbe un rischio continuare a correre. (SpazioCiclismo)

Duello spettacolare, con il vincitore del Tour che attacca a ripetizione in salita e il suo rivale puntuale a replicare: quando nel finale i ruoli. Al giro dei Paesi Baschi è il giorno dei padroni: a dettar legge nella terza tappa sono gli sloveni, con Tadej Pogacar che sullo strappo finale piega il connazionale Roglic, leader della corsa. (QUOTIDIANO.NET)

Ad attendere Izagirre e gli altri ciclisti in gara vi sarà la Hondarribia-Ondarroa, tappa da 16.02 chilometri, quinta e penultima frazione del Giro di marchio basco Il ciclista iberico ha conquistato un risultato rilevante al termine della Vitoria/Gasteiz-Hondarribia, lunga esattamente 189.2 chilometri totali; superata la concorrenza di Pello Bilbao e Brandon McNulty. (Sportface.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr