COLLEGA PULISCE L’ARMA E PARTE UN COLPO, POLIZIOTTO SICILIANO MUORE AL POLIGONO

COLLEGA PULISCE L’ARMA E PARTE UN COLPO, POLIZIOTTO SICILIANO MUORE AL POLIGONO
95047 INTERNO

L’incidente, a quanto pare, è avvenuto nelle fasi di pulizia di un’arma: a un collega sarebbe partito inavvertitamente un colpo che ha raggiunto Di Loreto tra addome e petto.

Di Loreto aveva lavorato al reparto scorte della Questura di Roma e poi a quello del Viminale, per poi tornare ad Agrigento, dove lavorava all’ufficio automezzi della Questura

Un poliziotto è morto durante un’esercitazione di tiro al poligono di Soddì, nell’Oristanese, colpito da un colpo partito accidentalmente dall’arma di un collega. (95047)

Se ne è parlato anche su altri media

La notizia è stata diffusa, anche sui social, dai sindacati di polizia L'agente sarebbe stato raggiunto all'addome da un proiettile partito per errore dall'arma di un collega. (La Repubblica)

Successivamente il questore si è trasferito nel poligono del Caip, sulle rive del Lago Omodeo, teatro della tragedia che in queste ore ha destato grandissima commozione tra i componenti delle forze dell’ordine di tutta Italia. (Linkoristano.it)

Il poliziotto è stato subito soccorso dai colleghi, ma purtroppo ogni tentativo di salvargli la vita si è rivelato inutile. Colpito (per errore) dal collega, poliziotto muore durante l'esercitazione al poligono di tiro Un poliziotto è morto durante una esercitazione al poligono di tiro in Sardegna: è stato raggiunto da un colpo partito dall'arma di un collega. (Virgilio Notizie)

Parte un colpo dalla pistola di un collega, morto poliziotto. L'incidente è avvenuto durante un'esercitazione al poligono

Il poliziotto, sposato e padre di tre figli, era arrivato in Sardegna da qualche giorno per partecipare a un corso di aggiornamento al Caip di Abbasanta. Secondo una prima ricostruzione, l’agente sarebbe stato colpito da un colpo sparato accidentalmente dalla pistola di un collega. (Corriere della Calabria)

Sarà la Squadra mobile che indaga sull’episodio a fare luce sulla drammatica morte di Sergio Di Loreto, 48 anni, poliziotto cresciuto a Ostia, raggiunto dal colpo di pistola di un collega mentre si addestravano al poligono di tiro. (Canale Dieci)

«Era un collega scrupoloso, stimato e ben voluto da tutti, un grande professionista», ha detto all'Ansa il segretario nazionale del sindacato di polizia Es Vincenzo Chianese Stando a quanto ricostruito finora, il colpo che ha raggiunto Di Loreto tra addome e petto sarebbe partito nelle fasi di pulizia dell'arma al poligono. (MeridioNews - Edizione Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr