Regione, in giunta «vincono» gli uomini. E il Pd fa il pienone

Regione, in giunta «vincono» gli uomini. E il Pd fa il pienone
Corriere della Sera Corriere della Sera (Interno)

Altro che squadra che vince non si cambia, del precedente esecutivo restano solo due nomi (Raffaele Donini e Andrea Corsini).

«Potevano essere 6 donne e 4 uomini, 50 e 50 vale 60 e 40, o 40 e 60...

La giunta è venuta così — sottolinea Bonaccini — perché è il frutto di tante composizioni, opportunità, equilibri ed esigenze».

La notizia riportata su altre testate

Così Valentina Stragliati, neoconsigliera regionale piacentina della Lega, commenta la composizione della seconda Giunta Bonaccini, entrando poi nel merito delle critiche: “Mentre consigliere e consiglieri sono eletti grazie all’insindacabile voto dei cittadini, gli assessori sono di esclusiva nomina del Presidente. (piacenzasera.it)

Non dimentico Parma e l’Emilia-Romagna, e non vediamo l’ora di dimostrare ai cittadini che hanno fatto bene a fidarsi della Lega. Egregio direttore,. scrivo a poche settimane dal voto regionale per confermare il mio impegno per Parma e l’Emilia-Romagna. (Gazzetta di Parma)

Per questo saranno introdotte misure di sostegno alla montagna e non solo.Quanto al sindaco di Parma Federico Pizzarotti, che aveva proposto il nome dell'assessora comunale Tiziana Benassi per la Giunta regionale, Bonaccini ha garantito che il rapporto di collaborazione continuerà. (La Repubblica)

Da un punto di vista politico abbiamo recuperato voti nelle periferie della città ma non nelle periferie della regione. Il presidente rieletto dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini ha presentato oggi a Bologna la nuova giunta regionale: oltre al sottosegretario ci sono sei assessori uomini e quattro donne. (La Gazzetta di Reggio)

Rispetto a Donini, “io penso - ha detto Bonaccini - che Raffaele Donini, per l’esperienza che ha accumulato, saprà fare benissimo in quel ruolo. Bonaccini presenta nuova Giunta. Ex vicepresidente e Assessore ai trasporti della Regione, Donini nasce a Bazzano, in provincia di Bologna, nel 1969. (Quotidiano Sanità)

Vi ha fatto onore quell’annuncio in campagna elettorale, dimostrando di anteporre l’Emilia-Romagna alle ragioni di partito e alle convenienze personali. (next)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti