LA TEMPESTA DELL’INFLAZIONE/ Quel “pericolo Weimar” che arriva dagli Usa

Il Sussidiario.net ECONOMIA

La prospettiva al momento sembra interessare solo gli economisti, ma ha evidenti conseguenze geopolitiche.

Va da sé che un aumento della velocità della circolazione conseguente a un incremento seppur limitato dei consumi contribuirebbe ad alzare il livello dell’inflazione.

Nella prima fase della pandemia era opinione diffusa che la crisi fosse di natura deflazionistica e quindi connessa alla dinamica della domanda aggregata. (Il Sussidiario.net)

Su altri giornali

Una che è partita così può farsi spaventare dall'Ariston? poi non dite che non li aveva avvertiti. (Yahoo Notizie)

Come un aumento dell'inflazione metterebbe in discussione i piani di allentamento monetario della Fed e della Bce che attualmente sostengono i debiti pubblici con massicci acquisti mensili ma in funzione di un recupero di normali tassi di aumento dei prezzi Sicuramente personaggi come Larry Summers e Paul Krugman, tra coloro che temono un rialzo dei prezzi, non parlano a caso. (Notizie - MSN Italia)

Con l’inflazione a questi livelli le ricadute pe le famiglie saranno di +178,80 Euro annui. (ASI) Prosegue la risalita del tasso di inflazione, che a febbraio si attesta a quota +0,6% sull’anno. (Agenzia Stampa Italia)

I motivi per cui l’inflazione fa paura ai mercati. La pandemia ha registrato, tra le sue tante conseguenze, anche una meno nota, sull’inflazione. Tra i motivi per cui l’inflazione fa paura ai mercati, quindi, anche quello di un andamento della finanza che, come è noto, non corrisponde a quello dell’economia reale. (Proiezioni di Borsa)

Continua a leggere. In ogni modo, tale presunta crescita sarebbe puramente tecnica, totalmente estranea alle dinamiche di crescita reale della domanda aggregata, e dunque ai meccanismi di generazione dell’inflazione. (Yahoo Finanza)

Prezzi: con l’inflazione al +0,6% ricadute di +178,80 Euro annui a famiglie. Un sostegno che non sia solo di carattere emergenziale, ma costituisca la base per avviare una ripresa stabile e duratura (AGR online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr