Scuole chiuse a Casamarciano fino al 17 aprile: gli alunni restano in didattica a distanza

Scuole chiuse a Casamarciano fino al 17 aprile: gli alunni restano in didattica a distanza
ilmattino.it INTERNO

Occorre massimo rigore confermando, ancora per quale settimana, tutte le misure restrittive

Il sindaco Carmela De Stefano ha proroga la didattica a distanza fino al prossimo 17 aprile.

LA SCUOLA Covid a Napoli, la scuola in zona rossa: 200mila alunni in attesa dei.

Le scuole restano chiuse: nessun rientro in aula per gli alunni degli istituti di Casamarciano.

Prorogate, inoltre, tutte le misure anti assembramento (in scadenza oggi) fino al 2 maggio. (ilmattino.it)

Su altri giornali

Calabria: resta in zona rossa fino al 21 aprile, lasciando a casa gli studenti dalla seconda media in su Sono 17 però comuni che sono in zona rossa fino all’11 aprile, con didattica in presenza solo fino alla prima media. (La Stampa)

Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. il quotidiano e. (La Stampa)

Mentre nelle zone rosse frequenteranno tutti gli alunni fino alla prima media, dad dalla seconda media in poi. Inoltre il decreto prevede anche che le Regioni non potranno emanare decisioni più restrittive in ambito scolastico decretando la chiusura dell'attività in presenza. (Il Sole 24 ORE)

Rientro a scuola, i presidi siciliani frenano: in aula solo la metà degli studenti

Da domani 5,6 milioni di studenti torneranno sui banchi di scuola in presenza, quindi si parla del 66% degli studenti che a tutt’oggi frequentano le scuole italiane, si tratta quindi di 2 alunni su 3, tra cui 1,7 milioni di studenti fanno parte delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie. (Periodico Italiano)

Oppure, turnover tra le classi: metà in presenza e l'altra metà a casa in Dad, la didattica a distanza. Per le scuole superiori con un elevato numero di studenti pendolari, quello dei trasporti è un nodo cruciale (La Repubblica)

Attacchi informatici alle piattaforme per la Dad: in Francia sistema va in tilt Di. Piattaforme numeriche per la Dad fuori uso in Francia questa mattina per gran parte degli studenti costretti – dopo mesi di insegnamento in presenza – a connettersi da casa. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr