Torino-Parma 1-0: Vojvoda avvicina i granata alla salvezza e spedisce i ducali in B

Torino-Parma 1-0: Vojvoda avvicina i granata alla salvezza e spedisce i ducali in B
la Repubblica SPORT

Ansaldi e Vojvoda.

Poco da raccontare di calcio, qualcuno - quando arriva il gol tanto agognato (ma cercato nel modo peggiore possibile) - fa segno ai granata di usare la testa.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Vojvoda, Rincon (37' st Linetty), Baselli, Lukic, Ansaldi; Sanabria, Belotti (37' st Zaza).

Reti: nel st 18' Vojvoda

Dicono sia colpa delle endorfine, l’ipofisi non ha il cuore granata nè la memoria per commuoversi a poche ore dal giorno della memoria. (la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri media

Dovevamo gestire energie anche mentali, ogni partita assume un valore diverso, sai che devi centrare il massimo e non è sempre facile restare tranquilli. I ragazzi sono stati bravi senza strafare, anche nei numeri la vittoria è stata meritata" (Toro News)

E' bastato un guizzo di Ansaldi a metà ripresa, una serpentina dell'argentino sull'out mancino, una palla rasoterra messa in area per Vojvoda che ha insaccato a porta vuota. Vojvoda l'uomo del destino del Torino (TUTTO mercato WEB)

L'ingresso di Pallino e Leone nel canile di Val della Torre non è stato sereno: Pallino cercava di tornare a casa, Leone dentro al box stava cominciando ad essere un po' depresso. (La Stampa)

La storia di Pallino e Leone, che dopo la morte per Covid del proprietario hanno ricominciato una nuova vita

Abbiamo avuto diverse possibilità per accendere la scintilla: ci sono state diverse occasioni in cui potevamo saltar fuori da questa situazione. Roberto D’Aversa commenta la sconfitta contro il Torino che ha sancito la matematica retrocessione in Serie B del Parma. (CalcioMercato.it)

Il primo obiettivo era quello di tirarsi fuori dalla zona rossa, per agganciare altre squadre e far pesare ogni singola partita I ragazzi sono stati ordinati e alla fine abbiamo collezionato sette occasioni da gol. (Fantacalcio ®)

Ma di chi è la colpa di questo fallimento? Di lì due salvezze in crescendo per la squadra di Roberto D'Aversa, il condottiero del doppio salto, che ad inizio stagione aveva salutato l'Emilia dopo una sequela irripetibile. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr