Vaccini, bastano 5 mesi per la terza dose: al via le prenotazioni sul portale regionale - Luccaindiretta

Vaccini, bastano 5 mesi per la terza dose: al via le prenotazioni sul portale regionale - Luccaindiretta
LuccaInDiretta SALUTE

“Questo provvedimento del Governo è cruciale per proteggere meglio noi e chi ci sta accanto – commenta il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani -.

La Regione e tutto il sistema sanitario hanno risposto prontamente nel dare seguito alle nuove indicazioni sulla dose booster a 5 mesi, anche attraverso una tempestiva riprogrammazione del sistema regionale di prenotazione e dell’offerta vaccinale. (LuccaInDiretta)

La notizia riportata su altre testate

– Alla fine ha prevalso la linea rigorista delle Regioni, anche tra le differenze di dettaglio emerse – per esempio – tra i Governatori leghisti del Nord: si va verso un Green Pass rafforzato ottenibile solo tramite vaccino o guarigione, attraverso il quale sarà possibile continuare a fare la vita di oggi tra lavoro, sport e svago nei luoghi al chiuso. (modenaindiretta.it)

Sono state nella sola giornata odierna 40 mila le prenotazioni effettuate al portale regionale (https://prenotavaccino-covid. regione.lazio.it/main/home) e sono 14 mila le persone che hanno esercitato la possibilità di anticipare il proprio appuntamento accedendo alla sezione ‘gestione appuntamenti’. (Radio Colonna)

Terza dose dopo 5 mesi, c’è l’ok. Dopo l’ok dell’Aifa, il governo ha comunicato, attraverso una circolare, il via libera alla somministrazione della terza dose di vaccino dopo 5 mesi. (atuttonotizie)

Nel 2021 creati 603 mila posti di lavoro

Lo comunica l’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio Chi ha già una prenotazione può utilizzare modalità ‘Gestione appuntamento’. (http://www.expartibus.it/)

Siamo stati precursori di questa linea tra diversi scetticismi anche di addetti ai lavori. Auspichiamo che sia presto superato il vincolo dell’età (per la prenotazione del richiamo, ndr)” (romah24.com)

A questo fenomeno è ascrivibile buona parte della crescita delle dimissioni volontarie di lavoratori a tempo indeterminato osservate dalla primavera. (ITALPRESS) – Nel periodo che va dal primo gennaio 2021 alla fine di ottobre sono stati creati oltre 603.000 posti di lavoro, a fronte dei 105.000 del 2020 e dei 411.000 del 2019. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr