Ritorno a scuola: verso un protocollo unico in caso di contagi in classe

Ritorno a scuola: verso un protocollo unico in caso di contagi in classe
Tuttoscuola INTERNO

Da domani, 7 aprile, circa 5,6 milioni di studenti tornano sui banchi di scuola e sembra che si stia andando sempre più verso un protocollo unico in caso di contagi per rientrare in sicurezza in classe e ridurre al massimo ogni forma di contatto. Al Governo ora si lavora per definire quindi un complesso di norme valido in tutta Italia in caso di contagi a scuola.

Verso un protocollo unico in caso di contagi in classe, dunque, un insieme di regole valide per tutti gli istituti del territorio nazionale per evitare le difficoltà e le incomprensioni di questi mesi. (Tuttoscuola)

Su altri media

RIENTRO A SCUOLA IN ZONA ROSSA E ARANCIONE. In zona arancione riaprono le scuole fino alla terza media mentre le superiori potranno rimanere aperte per le lezioni in presenza tra il 50% e il 75%. Nel mese di aprile il Governo ha scelto di riaprire le scuole anche nelle zone rosse mentre, fino al 30 aprile, non ci saranno zone gialle, ma solo arancioni e rosse. (Studenti.it)

Due studenti su 3 di nuovo in aula, il ministro Bianchi: “Un segno di fiducia per il Paese”

E domani riprendono le mobilitazioni di protesta davanti alle scuole per chiedere la riapertura di tutti gli istituiti scolastici Domani due su tre rientreranno a scuola per seguire finalmente le lezioni in presenza in un'Italia a due colori, con 9 regioni in rosso e 11 in arancione, "questo è un grande segno di fiducia nel Paese", ha commentato il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi. (La Gazzetta di Mantova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr