Volkswagen vuole far pagare agli operai la guerra con Tesla | il manifesto

Volkswagen vuole far pagare agli operai la guerra con Tesla | il manifesto
Il Manifesto ECONOMIA

Trentamila licenziamenti «per ridurre i costi della transizione all’auto elettrica e poter competere con Tesla».

La presidente del Consiglio di Fabbrica, Daniela Cavallo, dopo l’indiscrezione pubblicata dal quotidiano economico Handelsblatt ha preteso spiegazioni immediate: «il Comitato esecutivo del Gruppo chiarisca subito che non c’è alcuna ipotesi di taglio dei posti di lavoro negli

L’idea-shock è di Herbert Diess, amministratore delegato del Gruppo Volkswagen, che ieri ha preannunciato al Consiglio di Sorveglianza il maxi taglio della forza-lavoro del colosso di Wolfsburg (Il Manifesto)

Ne parlano anche altre testate

L’assetto si avvale di un kit sospensioni sviluppato ad hoc e che abbassa di 15 mm il corpo vettura. Su strada a fine anno: ecco quanto costa. (Autoblog)

er completare la gamma della nuova Polo mancava all’appello solo la versione GTI, sigla che in linguaggio Volkswagen significa look e prestazioni sportive. Nel ciclo di omologazione WLTP, il consumo combinato è di 6,8-7,1 litri/100 km, a cui corrispondono 155-162 g/km di CO2. (La Repubblica)

Gli esperti del settore da tempo mettono in guardia sul fatto che l’auto elettrica è strutturalmente molto più semplice rispetto all’automobile tradizionale e richiede molta meno manodopera. Volkswagen ha bisogno di 30 ore per produrre un ID. (iLoveTrading)

Gruppo Volkswagen: a rischio 30.000 posti di lavoro

Infine, inclusa nel prezzo per la promozione Volkswagen Golf c’è l'estensione di garanzia Extra Time di 2 anni o fino a 80.000 Km. Volkswagen Golf 8: le caratteristiche dell'auto — La Volkswagen Golf protagonista dell'offerta del marchio tedesco è equipaggiata con un motore a benzina mild hybrid in grado di erogare una potenza di 110 Cv abbinato alla trazione anteriore e al cambio automatico Dsg (La Gazzetta dello Sport)

La produzione di auto elettriche, costituite da meno componenti rispetto a quelle a benzina e diesel o alle vetture ibride, richiede meno addetti all’assemblaggio. (Il Fatto Quotidiano)

La Volkswagen impiega 25.000 persone per costruire 700.000 auto nella sua fabbrica di Wolfsburg, utilizzando quindi il doppio della forza lavoro. Diess fa riferimento alla Tesla, che ha messo pressione alla compagnia, spingendola a migliorare la sua strategia elettrica. (AlVolante)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr