Israele, Lapid: “Pronti a togliere restrizioni a Gaza, anche domattina”

Israele, Lapid: “Pronti a togliere restrizioni a Gaza, anche domattina”
LaPresse ESTERI

Il primo ministro israeliano all'Assemblea Generale Onu. (LaPresse) Il primo ministro israeliano Yair Lapid ha dichiarato giovedì che il suo governo è pronto a lavorare con la popolazione di Gaza per aiutarla a stabilizzare l’economia e a “costruire una vita migliore”.

“Un accordo con i palestinesi, basato su due stati per due popoli, è la cosa giusta per la sicurezza di Israele, per la nostra economia e il futuro dei nostri figli”, ha detto il premier israeliano

Nel suo intervento al Palazzo di Vetro Lapid ha detto sì alla soluzione dei due Stati per mettere fine al conflitto israelo-palestinese. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altre testate

Un accordo con i palestinesi, basato su due stati per due popoli, è la cosa giusta per la sicurezza d'Israele, la sua economia, il futuro dei suoi figli. La maggior parte degli israeliani sostiene una soluzione con due stati, io sono uno di loro, ma il futuro stato palestinese deve essere pacifico. (Il Sole 24 ORE)

Non abbiamo più un partner israeliano con cui confrontarci. Lo ha detto il presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese (Anp) Abu Mazen all'Assemblea Generale Onu. (ilmessaggero.it)

Svolta storica da parte delle istituzioni israeliane: il primo ministro Yair Lapid ha ribadito, durante il suo intervento all’Assemblea generale dell’Onu, il sostegno alla creazione di uno Stato palestinese pacifico. (Money.it)

IL VIDEO. Storica apertura di Lapid: Israele-Palestina, sì ai due Stati

Così il premier israeliano Yair Lapid davanti all'assemblea generale dell'Onu ha confermato di essere d'accordo con la soluzione della formazione di due Stati per risolvere il conflitto fra israeliani e palestinesi. (Tiscali Notizie)

Non può più essere considerato partner nel processo di pace Abu Mazen all’Onu denuncia: Israele ostacola soluzione due Stati (Agenzia askanews)

Nonostante tutti gli ostacoli la maggior parte degli israeliani sostiene la soluzione dei due Stati e io sono uno di loro. C'è solo una condizione: che il futuro Stato palestinese sia pacifico. (il Dolomiti)

Israele, Lapid: “Pronti a togliere restrizioni a Gaza, anche domattina”

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr