Il prete amico di Cutolo: «Mi diceva: La vera mafia è nei palazzi dei politici . Adesso è in Paradiso»

Il prete amico di Cutolo: «Mi diceva: La vera mafia è nei palazzi dei politici . Adesso è in Paradiso»
Il Messaggero INTERNO

«Raffaele Cutolo?

Quando una persona si pente profondamente dei suoi peccati, Dio perdona ed è contento di averla con sé in Paradiso»

«Cutolo mi ha raccontato la storia commovente di un gatto che viveva nella sua cella, dove Raffaele aveva un coltello.

Cutolo avrebbe aggiunto: « Non voglio don Renzo che mi faccia visita spesso; potrebbero arrestarti, come è successo ad altri sacerdoti.

Mi diceva Raffaele “la vera mafia è nel palazzo dei politici”. (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altri media

La salma è arrivata da Parma al cimitero di Ottaviano ieri sera, poco dopo le 23, accolta dalla moglie Immacolata Iacone e dalla figlia Denyse. (Adnkronos). Si sono svolti all'alba i funerali di Raffaele Cutolo, boss della Nuova Camorra Organizzata detenuto al 41 bis e morto mercoledì 17 febbraio in ospedale a Parma. (Adnkronos)

La morte era stata decisa da Mario Fabbrocino, rivale del boss della Nuova camorra organizzata (Il Messaggero)

I funerali sono stati celebrati nel cimitero di Ottaviano (Napoli) in forma strettamente privata, alla presenza di pochi familiari. Il questore di Napoli ha infatti vietato la celebrazione di funerali pubblici o solenni. (La Repubblica)

VIDEO Ultimo atto: i funerali del boss Raffaele Cutolo

Barra, sanguinario killer di camorra, aveva tra l’altro ucciso con 40 coltellate il gangster milanese Francis Turatello nel cortile del penitenziario. Sui manifesti funebri come soprannome accanto al suo nome fu scritto ‘o studente’, forse per la vicinanza di Barra con Cutolo, ‘o professore’ (L'HuffPost)

Cimitero di Ottaviano blindato: sepolto Raffaele Cutolo Moglie e figlia hanno atteso l'arrivo della salma da Parma insieme a pochi parenti. La strada che porta al luogo sacro è stata chiusa e presidiata durante tutte le operazioni per motivi di sicurezza e ordine pubblico (Ottopagine)

Alla sepoltura, hanno assistito 12 persone: la moglie, Immacolata Iacone e la figlia Denyse, la sorella ed il fratello di Cutolo, Rosetta e Pasquale, ed alcuni altri parenti del camorrista, mentre il paese vesuviano era presidiato dalle forze dell’ordine. (Stylo24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr