Suicidio assistito, chi è Mario il primo italiano ad ottenere il via libero: «Ora mi sento più leggero»

Suicidio assistito, chi è Mario il primo italiano ad ottenere il via libero: «Ora mi sento più leggero»
Il Messaggero INTERNO

Suicidio assistito, primo via libera a un malato italiano.

APPROFONDIMENTI MARCHE Suicidio assistito, primo via libera a un malato italiano.

242/2019 che indica le condizioni di non punibilità dell'aiuto al suicidio assistito

Coscioni, il commento di Mario - primo malato ad aver ottenuto il via libera al suicidio assistito in Italia - dopo aver letto il parere del Comitato etico.

Dopo un anno di battaglie, Mario, 43 anni marchigiano, ha vinto: è il primo malato in Italia ad aver ottenuto il via libera al suicidio medicalmente assistito. (Il Messaggero)

Su altri media

Dovrebbe essere, tale criterio, quello della massima competenza ed esperienza in fatto di screening polmonare. E chiede, nella sua qualità di referente nazionale delle persone a rischio di cancro del polmone, di essere informata sui necessari sviluppi futuri del progetto. (Informazione Oggi)

Mario (nome di fantasia), 43enne residente in un piccolo paese marchigiano, è il primo paziente in Italia a ottenere il via libera ad accedere al suicidio assistito, come disciplinato dalla Corte costituzionale nella sentenza Cappato/Dj Fabo del 2019. (Il Messaggero)

Dopo aver letto il parere, Mario ha commentato: “Mi sento più leggero, mi sono svuotato di tutta la tensione accumulata in questi anni”. La battaglia di Mario per accedere al suicidio assistito è stata molto combattuta. (Casteddu Online)

Mario, 43 anni, paralizzato da 11 anni, primo italiano ad ottenere l'ok al suicidio assistito

Forniremo, in collaborazione con un esperto, il dettaglio delle modalità di autosomministrazione del farmaco idoneo per Mario, in base alle sue condizioni Mario (nome di fantasia), paziente marchigiano tetraplegico immobilizzato da 10 anni è "il primo malato a ottenere il via libera al suicidio assistito in Italia", spiega l'associazione Luca Coscioni. (Adnkronos)

Suicidio assistito, primo sì in Italia per Mario: è tetraplegico da 10 anni. In Italia è arrivato il primo sì per il suicidio assistito. (Notizie.it)

Mario, 43 anni, il primo malato ad aver ottenuto il via libera al suicidio medicalmente assistito in Italia, è paralizzato dalle spalle ai piedi da 11 anni a causa di un incidente stradale in auto. Dopo aver smosso l’Azienda Sanitaria locale che si rifiutava di avviare l’iter, ora è stata la volta del Comitato Etico (L'Arena)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr