Vlahovic alla Juventus, calciomercato | Presentata l’offerta alla Fiorentina

Vlahovic alla Juventus, calciomercato | Presentata l’offerta alla Fiorentina
JuveLive SPORT

La Juventus ha presentato la prima offerta alla Fiorentina per gennaio.

Senza troppi giri di parole ha deciso di prendere subito Vlahovic.

Sembrerebbe, perché l’occasione invece arriva dall’attacco dove Dusan vlahovic sarà con ogni probabilità il nuovo centravanti di Madama.

Se da qualche parte bisogna pur cominciare, sembrerebbe obbligatorio cominciare da qui.

LEGGI ANCHE > > > Calciomercato Juventus, bomba Zaniolo | Contratto fino al 2026. (JuveLive)

Su altri media

Sullo sfondo ci sono i potenti rivali internazionali: dal Psg all’Atletico Madrid, ma con particolare attenzione al Tottenham e al Manchester City. Tutto su, con un'offerta da 50 milioni - già a gennaio - che può cambiare le carte in tavola. (ilBianconero)

Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, Agnelli sarebbe disposto a mettere sul tavolo 50 milioni per portare la punta a Torino nel mercato invernale, ma la Fiorentina ne vuole almeno 70. (Fcinternews.it)

La Juventus si mette in fila, intanto, assieme ai principali top club europei come PSG, Atletico Madrid, Tottenham e Manchester City La certezza è che il bomber serbo andrà via, ma non si sa ancora quando e a che cifra. (SerieANews)

Calciomercato Juventus: Vlahovic a gennaio, offerta di 50 milioni alla Fiorentina

E' pronta un'offerta da 50 milioni cash tutti e subito per la società del patron Commisso che per ora fa resistenza e continua a chiederne non meno di 75. Il brutto ko di Champions contro il Chelsea sta convincendo la dirigenza della Juventus a muoversi sul mercato già a gennaio e per questo, secondo Tuttosport, il club bianconero sta provando ad anticipare i tempi per l'acquisto di Dusan Vlahovic dalla Fiorentina (Calciomercato.com)

Per la Juve è di 50 milioni di euro, con la speranza che sia la cifra giusta.Ecco, la Fiorentina continua a volerne 70 per privarsi del proprio attaccante. Sullo sfondo ci sono i potenti rivali internazionali: dal Psg all’Atletico Madrid, ma con particolare attenzione al Tottenham e al Manchester City (ilBianconero)

Allegri: "Non sono arrabbiato, dovevamo giocare meglio la ripresa". I numeri parlano per Botheim, anche se naturalmente la Serie A è un altro mondo rispetto al campionato norvegese. (Eurosport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr