Giustizia, 303 funzionari Pnrr per gli uffici di Palermo e Termini Imerese

Giustizia, 303 funzionari Pnrr per gli uffici di Palermo e Termini Imerese
Approfondimenti:
Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani INTERNO

“Diamo il benvenuto alle nuove colleghe e ai nuovi colleghi – dice Roberto Immesi della segreteria provinciale di Confsal-Unsa Giustizia, primo sindacato del Ministero della Giustizia – che saranno chiamati ad affiancare i giudici e coadiuvare gli uffici nello svolgimento delle attività e nello smaltimento dell'arretrato.

I neo assunti firmeranno un contratto a tempo determinato di due anni e sette mesi

In 16 sono laureati in Economia e commercio o Scienze politiche, mentre 394 sono laureati in Giurisprudenza o Scienze dei servizi giuridici. (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Ne parlano anche altre fonti

La sostanza stupefacente, trovata nel porto spezzino, era suddivisa in 12 pacchi contenenti 359 panetti pronti per essere prelevati con il sistema del cosiddetto rip-off, consistente nel riporre la droga immediatamente dietro i portelloni del container, in modo da poter essere agevolmente prelevata dai trafficanti durante la sosta delle merci nelle aree portuali. (IVG.it)

La cocaina era di elevatissima qualità e purezza e avrebbe fruttato, una volta immessa nel mercato, oltre 100 milioni di euro. Gli inquirenti italiani hanno sequestrato 412 kg di cocaina nel porto mercantile di La Spezia. (Ticinonews.ch)

La sostanza stupefacente, nascosta in un carico di carta da macero, era suddivisa in 12 pacchi contenenti 359 panetti pronti per essere prelevati con il sistema del cosiddetto rip-off, consistente nel riporre la droga immediatamente dietro i portelloni del container, in modo da poter essere agevolmente prelevata dai trafficanti durante la sosta delle merci nelle aree portuali. (Ticinonline)

La Spezia, sequestrati 412 chili di cocaina al porto: le immagini della scoperta

La sostanza stupefacente, nascosta in un carico di carta da macero, era suddivisa in 12 pacchi contenenti 359 panetti pronti per essere prelevati con il sistema del cosiddetto rip-off, consistente nel riporre la droga immediatamente dietro i portelloni del container, in modo da poter essere agevolmente prelevata dai trafficanti durante la sosta delle merci nelle aree portuali. (Adnkronos)

La guardia di finanza e i carabinieri hanno intercettato un carico di cocaina di oltre 400 chili provenienti dalla Repubblica Dominicana. (Primocanale)

La droga era nascosta in un container proveniente dalla Repubblica Dominicana diretto al porto di Valencia sul quale era stato posto un sigillo falsificato (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr