Alfa Romeo Tonale: debutto rinviato al 2022?

Alfa Romeo Tonale: debutto rinviato al 2022?
Autoblog.it ECONOMIA

Quindi, l’anteprima mondiale e l’inizio dell’assemblaggio sarebbero previsti per il mese di dicembre, mentre la commercializzazione partirà nel mese di febbraio del 2022.

Stando a quanto riportato da Automotive News, la decisione sarebbe stata presa direttamente da Jean Philippe Imparato, nuovo amministratore della Casa del Biscione sotto l’egida di Stellantis.

Nel frattempo, prosegue lo sviluppo della SUV compatta del Biscione che potrebbe adottare il pacco delle batterie da 13,2 kWh, più il propulsore elettrico da 110 CV di potenza aggiuntiva

La nuova Alfa Romeo Tonale, versione di serie dell’omonima concept car esposta al Salone di Ginevra del 2019, potrebbe debuttare in ritardo rispetto alle previsioni. (Autoblog.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Lo racconta l'ingegner Domenico Chirico, entrato all'Alfa nel 1952, in un'intervista pubblicata sul libro “Alfa Romeo, gli anni di Arese”. Altri modelli diesel marchiati Alfa Romeo avranno più successo. (Ruoteclassiche)

Ad ottobre invece sarebbe cominciato l’assemblaggio delle unità di serie, con le prime consegne previste inizialmente tra gennaio e febbraio 2022. A riportare la notizia è Automotive News Europe, che cita la testimonianza di una fonte interna ad Alfa Romeo che ha preferito rimanere anonima. (FormulaPassion.it)

Il debutto dell'Alfa Romeo Tonale slitterà al 2022. Il SUV compatto Tonale sarà chiamato a risollevare le sorti di un marchio in forte difficoltà. (Automoto.it)

Alfa Romeo Tonale, lancio rimandato a inizio 2022 per centrare l'obiettivo del rilancio

Tempo di lettura: (Autoappassionati.it)

Quello che sappiamo finora di Alfa Romeo Tonale. Alfa Romeo Tonale quindi arriverà almeno tra circa un anno. Il dirigente francese, entrato in Alfa Romeo a gennaio dopo la fusione FCA-PSA che ha portato alla nascita di Stellantis, ha visto i numeri di Alfa Romeo in netto calo, anche a causa della pandemia. (Tech Princess)

Il progetto complessivo resta comunque confermato. E toccarle anche con mano e, smartphone alla mano, postare subito dopo i numerosi scatti sul proprio profilo di Twitter. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr