Torino, i musulmani pregano in casa per la fine del Ramadan

La Repubblica La Repubblica (Esteri)

Ma l'ingresso sarà contingentato, le distanze garantite sia in coda che nel momento della preghiera.

Dei 17 "angoli di culto" presenti in città, solo la moschea Dar el Salam di via La Salle aprirà le sue porte, dalle 7 in poi e per tutta la mattinata.

Ne parlano anche altri giornali

Anche se bisogna osservare il digiuno, non tutti sanno che la regola del Ramadan vale per le ore di luce del sole. Considerato il mese numero 9 del calendario islamico, il Ramadan è iniziato, per quest’anno, il 23 aprile e termina proprio oggi, 23 maggio 2020. (Italia Sera)

La vera festa è rimandata a venerdì prossimo, quando gli islamici si riuniranno per pregare al campo di calcio di via Padova 118, vicino alla Casa della cultura musulmana guidata da Asfa Mahmoud, che ha chiesto al Comune un luogo dove fare una celebrazione all’aperto. (La Repubblica)

.Video di Camilla Romana Bruno Un solo ingresso, con misurazione della temperatura, numero contingentato di fedeli e più turni di preghiera per rispettare il distanziamento sociale. (La Repubblica)

Decine di persone di fede islamica si sono riuniti in preghiera, occupando lo spazio antistante la stazione della Metro B1: un assembramento pericoloso, senza alcun rispetto delle distanze per l'emergenza coronavirus. (Leggo.it)

In occasione della ricorrenza odierna dell'Eid al-Fitr, la Juventus ha pubblicato, attraverso i suoi canali ufficiali, un breve video in cui Miralem Pjanic e Merih Demiral augurano una lieta celebrazione della festività a tutti quanti i tifosi bianconeri di fede musulmana. (Tutto Juve)

Il Centro islamico di Saronno continuerà a rimanere chiuso anche in occasione della festività”, fanno sapere i responsabili della struttura di via Grieg, a seguito delle ordinanze regionali contro la diffusione del coronavirus che hanno stabili la chiusura di sedi associative e spazi di aggregazione. (ilSaronno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr