Ferrari, che spreco - Pino Allievi

Corriere del Ticino ECONOMIA

Quando mai si ripresenterà un’occasione ghiotta come quella di domenica?

In uno scenario del genere la Ferrari aveva tutte le carte in regola per vincere.

Invece un disastro, con Sainz che si piazza terzo (ma al traguardo era quarto perché Vettel non era ancora stato eliminato) a una quindicina di secondi di distacco dal vincitore, che per il grande pubblico è un ragazzo semi-sconosciuto, Esteban Ocon,

Anzi, era obbligata al trionfo tenendo anche conto del fatto che proprio Binotto, alla vigilia, aveva detto che le rosse avevano il ritmo per ben figurare in gara. (Corriere del Ticino)

La notizia riportata su altri giornali

Ferrari LaFerrari telecomandata: caratteristiche e prezzo di quella “vera”. Fino alla sua data di uscita, era la vettura stradale più prestazionale mai prodotta in quel di Maranello (QuattroMania)

Le creature di Maranello però sono off limits per molti, con prezzi stellari alla portata di pochi. Proprio come fatto dai ragazzi del canale Youtube di Ilya Strekal, che una Ferrari 458 l'hanno creata in garage. (Motor1 Italia)

Ovviamente arrivare al limite è un’altra storia e richiede dedizione e sensibilità che si acquisiscono macinando chilometri. E, per chi ha ambizioni agonistiche, gareggiare in campionati GT o monomarca. (La Gazzetta dello Sport)

La presentazione della nuova 296 GTB Spider è prevista entro la fine dell’anno o al massimo all’inizio del 2022 L’esordio della versione Spider della 296 GTB sembra essere sempre più vicino: nonostante sia passato solo poco più di un mese dall’unveiling della versione standard della sportiva del Cavallino Rampante, a Maranello sono già iniziati i test della variante a cielo aperto del modello. (FormulaPassion.it)

Le consegne sono state 2.685, quasi il doppio del 2020 e lo 0,5% in più del trimestre 2019, con molti nuovi clienti, in particolare donne e giovani. "Questo eccellente secondo trimestre conferma la forza di. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

L’utile netto è stato di 206 milioni, anch’esso in crescita rispetto ai livelli del 2019, quando si attestava a 197 milioni (al 30 giugno 2019). Ottimo l’andamento delle consegne, che nel secondo trimestre sono quasi raddoppiate in confronto a un anno fa, raggiungendo quota 2.685 unità (in crescita dello 0,5% rispetto allo stesso periodo del 2019). (AlVolante)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr